Il tuo browser non supporta JavaScript!

GABRIELLI EDITORI

Autocoscienza. Fondamenti neuroscientifici, psicologici, filosofici, teologici e spirituali

Maria Paola Brugnoli, Giorgia Salatiello

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 154

Gli autori spiegano, alla luce delle ultime teorie in campo multidisciplinare, dalle neuroscienze, alla psicologia, alla filosofia, alla teologia, fino alla spiritualità, come si possa avvicinare, conciliare ed armonizzare lo studio dell'Autocoscienza. Ne uscirà una teoria unificata, che si orienta a molti campi dello scibile umano, per arrivare ad incontrare la nostra più profonda interiorità, in una visione umanistica, che abbraccia l'essere umano nella sua completezza di corpo, mente e spirito. L'approccio filosofico-teologico, pur essendo in se stesso molto differente da quello scientifico, è pienamente convergente con il precedente e concorre a delineare una visione del soggetto non rinchiuso nei limiti della materialità, ma aperto, mediante il dinamismo della sua autocoscienza, ad un continuo trascendimento della realtà empirica e di sé medesimo, in un'incessante tensione verso quell'Assoluto che le religioni teistiche chiamano Dio e che viene raggiunto con il ritorno consapevole al proprio sé.
15,00

La goccia che fa traboccare il vaso. La preghiera nella grande prova

Libro: Copertina morbida

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 112

In un tempo di grande prova, a livello personale e collettivo, emerge con forza il bisogno di rivolgerci a una "realtà" che possa sostenerci o addirittura liberarci dal pesante fardello. Paolo Scquizzato, prete della diocesi di Pinerolo, ha scritto una lettera ad alcuni amici, sparsi in tutta Italia, da Bolzano a Palermo: Augusto Cavadi, Claudia Fanti, Paolo Farinella, Paola Lazzarini, Antonella Lumini, Alberto Maggi, Gianni Marmorini, Carlo Molari, Gianluigi Nicola, Silvano Nicoletto, Antonietta Potente, Gilberto Squizzato, Ferdinando Sudati, Antonio Thellung, Paolo Zambaldi. Ha chiesto loro un breve contributo sulla preghiera, su come poter concepire la preghiera in epoca di Covid-19 e cosa voglia dire pregare un Dio in un momento buio come questo. Si è formato un mosaico, fatto di piccole tessere, ciascuna con la sua ricchezza e con il suo tratto personale, di autori e autrici profondamente sinceri. «La parola "preghiera" viene da prex-prece, atto proprio della persona che si reputa costitutivamente precaria. Ma che nella sua precarietà e fragilità è chiamata a maturare, a improntare stili di vita alternativi, capaci di fecondità e cura a tutti i livelli. Questo mosaico di interventi, nel suo sguardo d'insieme, ci parla della preghiera come atto di trasformazione non del cuore e del mondo di Dio, ma dell'uomo e del suo mondo. Una presa di consapevolezza del proprio posto nella creazione, del fatto di essere co-creatori e collaboratori delle immense energie divine, per corrispondere ad un Amore previo e gratuito e per diventare quindi sempre più responsabili. La preghiera dunque come risposta e impegno nei riguardi di quello Spirito che da sempre soffia all'interno dell'intero creato. Grazia e responsabilità, come la più antica sapienza cristiana ci ha sempre insegnato».
13,00

Dietrich Bonhoeffer. Testimone contro il nazismo

Roberto Fiorini

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 168

Negli intenti dell'autore, l'obiettivo del libro è quello di mettere il lettore in contatto direttamente con il pensiero di Dietrich Bonhoeffer (Breslavia, 4 febbraio 1906 - Flossenbürg, 9 aprile 1945) , con la sua parola, con le scelte maturate, con la sua fede, con il suo amore, con l'itinerario che lo ha portato sino al "caso limite", cioè la sua diretta opposizione alla politica distruttiva del nazismo. Anche a questa decisione estrema è pervenuto servendo «veramente la causa di Cristo». La narrazione del testo è finalizzata a dare a lui la parola. I titoli dei capitoli sono parole sue. A parte il primo che è una brevissima biografia, tutti gli altri si aprono con ampie citazioni sue che mettono a fuoco il tema poi approfondito nei singoli capitoli. «Bonhoeffer non è alle nostre spalle, ma è ancora davanti a noi», diceva il suo amico e confidente Eberhard Bethge. Oggi in diverse parti d'Europa ritornano simboli, messaggi e organizzazioni politiche che evocano quei tempi oscuri nei quali la disumanità raggiunse dei picchi inimmaginabili. La chiarezza, la determinazione e l'intelligenza della fede con le quali il pastore e teologo luterano ha affrontato quell' "ora della tentazione", sono preziosi anche per il discernimento a noi necessario. Possiamo dire anche oggi: «Bonhoeffer è ancora davanti a noi». La speranza è che queste pagine siano uno strumento utile ad allargare la nostra consapevolezza e responsabilità.
15,00

Il corpo, gioia di Dio. La materia come spazio di incontro tra divino e umano

Teresa Forcades

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 96

In queste pagine la teologa femminista e monaca benedettina catalana Teresa Forcades sottolinea come nella visione biblica e cristiana non ci sia spazio per il dualismo tra corpo e anima, tra mondo materiale e mondo spirituale. In contrasto con l'antica visione segnata dalla paura e dal sospetto nei confronti del corpo - seduttore e peccatore e quindi oggetto di penitenza -, ma anche con la visione contemporanea di un corpo ridotto a oggetto di desiderio, discriminato e controllato, la teologa afferma che il cristianesimo non disprezza il corpo ma lo onora, come principio dell'individualità senza cui l'anima non raggiungerebbe mai la sua pienezza. Il libro procede affrontando le peculiarità del corpo femminile e conclude con una proposta teologica che sostenga una esperienza liberatrice del corpo oggi.
14,00

Non sono la costola di nessuno. Letture sul peccato di Eva

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 188

Il mito di Eva, secondo una lettura stereotipata di Genesi 2 e 3, indica un archetipo che condiziona in modo poderoso paradigmi culturali e pregiudizi del nostro tempo in materia di sessi/generi. Il libro raccoglie contributi diversi di studiosi - tre donne e tre uomini che rappresentano senza divisioni né preclusioni il cristianesimo della Riforma, il cristianesimo cattolico e la tradizione ebraica - che hanno ascoltato le parole di Genesi in un orizzonte di senso teso a "rendere giustizia": essi scoprono che all'origine era stata posta non la sottomissione di un sesso/genere sull'altro, ma l'alleanza e la parità, nelle differenze. Secondo una lettura del testo biblico che, come suggerisce la tradizione ebraica, disigilla ancora una volta nuove scintille di significato, ognuna nel dono di sé all'altra. Testi di: Gianpaolo Anderlini, Carlo Bolpin, Paola Cavallari, Lidia Maggi, Paolo Ricca, Brunetto Salvarani, Letizia Tomassone.
16,00

Dizionario alternativo. Le parole cruciali per il destino dell'umanità

Aldo Antonelli

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 431

"È un singolare dizionario quello che viene presentato qui, con una caratteristica che lo differenzia da tutti gli altri. Mentre i dizionari si presentano con sussiego, esibendo una loro presunta oggettività e completezza, questo si presenta con umiltà, come una costruzione del tutto personale e di parte, mettendo insieme citazioni e detti di personaggi che si parlano attraverso i secoli. Un assortimento che dimostra non solo la varietà e ricchezza delle letture dell'Autore, ma anche come in tutto il corso della storia sui grandi temi che hanno investito la vita dell'uomo sulla terra si sono rincorsi i pensieri, i moniti di quanti sono stati creatori e protagonisti della cultura vivente che ha cercato di darne ragione. In effetti le parole assunte in questo dizionario sono (quasi) tutte cruciali e decisive per il destino dell'uomo. Non c'è nulla di casuale nell'aver messo insieme Kant e Ivan Illich, Marx e padre Balducci, Lévinas e Panikkar, Gramsci e Turoldo. Se si uniscono con un filo rosso tutti i punti di questa mappa, appare una storia intellettuale e spirituale, appaiono le tessere di un mosaico in cui è impressa un'immagine del mondo" (dalla Prefazione di Raniero La Valle).
20,00

Il mondo delle piante nella Bibbia

Hans Arne Jensen

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2020

pagine: 176

Lo scopo del vasto e competente lavoro del botanico e cultore biblico, il danese Hans Arne Jensen, è introdurre il lettore nell'affascinante mondo delle piante nella Bibbia. In particolare, gli appassionati di botanica, archeologia o storia potranno trovare argomenti di interesse in questa pubblicazione, poiché si fa riferimento sia al ricco utilizzo di piante nella Bibbia sia all'uso di piante nelle coeve circostanti culture, grazie ai ritrovamenti archeologici in Israele e zone limitrofe. La descrizione delle piante e del loro impiego è affiancata da preziose illustrazioni, alcune contemporanee al testo biblico. Viene quindi data una descrizione del contesto in cui la specie, o un suo prodotto, viene citata nella Bibbia. Lo scopo è quello di includere tutti i riferimenti relativi possibili, in modo tale da fornire armonia alle piante bibliche.
24,00

La creatura umana e la sua anima nel processo evolutivo del cosmo. Alla luce delle attuali conoscenze scientifiche

Gaetano Caricato

Libro: Copertina morbida

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2019

pagine: 128

"Nella storia della Fisica la ricerca di un Principio unificatore si è sempre congiunta con un atteggiamento mistico, direi religioso, davanti allo stupore per l'armonia, la razionalità dell'Universo, studiato con la Matematica che è insieme Arte e Bellezza. In questo libro il Principio unificatore è il "campo gravitazionale cosmico" prodotto dalla totalità della materia e dell'energia che costituiscono l'Universo (o Cosmo). È questo campo che, secondo Gaetano Caricato, imprime vitalità al nostro organismo ed alimenta il nostro "istinto di conservazione" in virtù del quale, con la mente e la coscienza ci affanniamo a costruire la nostra quotidianità e a programmare il nostro futuro. Gaetano Caricato ritiene che sia l'inerzia, generata dal campo gravitazionale cosmico, ad alimentare l'istinto di conservazione, il quale, negli esseri viventi influenzerebbe i meccanismi comportamentali sotto controllo genetico. Questa visione, a mio avviso, è originale e degna di essere trasmessa a chi è in cammino verso la "Verità", affascinato dalla complessità dell'Universo e preso da un senso di profondo, vertiginoso smarrimento." (Dalla Prefazione di Giuseppe De Cecco).
15,00

Vademecum di neurobioetica degli stati di coscienza. Fondamenti neuroscientifici, stati di coscienza modificati, stati di coma, stati di premorte-NDE, morte cerebrale, psicotanatologia, dimensione spirituale

Maria Paola Brugnoli

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Questo libro è pensato e dedicato a tutte quelle persone che cercano umanamente, scientificamente e consapevolmente di capire le definizioni cliniche, neuroscientifiche, psico-sociali, bioetiche e spirituali dei diversi stati di coscienza nel ciclo della vita, nella sofferenza, nella malattia e nella preparazione alla morte. Il libro discute la neurobioetica della consapevolezza della morte e del morire attraverso le definizioni scientifiche, i limiti, le similitudini, le convergenze e le divergenze che li interpretano: Stati di coma, Stati di premorte-NDE, Morte cerebrale, Psicotanatologia e dimensione spirituale. L'augurio è che questo scritto possa avere una funzione di aiuto: quella di servire ad aprire in misura maggiore la conoscenza e la consapevolezza per la comprensione degli argomenti sulla coscienza, della vita e di fine vita, che sembrano ancora confusi a tutti gli effetti, da lungo tempo, e che coinvolgono non solo i malati gravi e terminali e le persone che li curano, ma anche le loro famiglie, tutti colpiti da una grave sofferenza e protesi in sforzi d'amore, di rispetto e di dignità.
20,00

Estate. La saga di Diana e Wolfgang. Il romanzo dei lupi della Lessinia. Vol. 3

Alberto Franchi

Libro: Copertina morbida

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2019

pagine: 137

Continua la saga dei lupi della Lessinia, con protagonista la singolare coppia di una Golden Retriever, Diana, e di un lupo esploratore, Wolfgang. L'estate li vede impegnati ora con lo svezzamento dei loro tre cuccioli che iniziano ad essere educati alla caccia e alla vita selvatica del branco. Wolfgang, in particolare, dovrà affrontare, insieme ai suoi cacciatori, i numerosi pericoli che si presenteranno.
13,00

La rivoluzione nonviolenta. Lo studio della natura umana può evitare una rapida estinzione

Piero P. Giorgi

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2019

pagine: 127

Questo libro del prof. Piero P. Giorgi, neuroscienziato e docente di studi sulla Pace, ha tre scopi fondamentali: dimostrare la natura nonviolenta degli esseri umani (in senso bio-culturale, non genetico) per sapere chi siamo; dimostrare che il modo in cui abbiamo vissuto nelle ultime migliaia d'anni non è normale per gli esseri umani (violenza dell'uomo contro l'uomo e dell'uomo contro la natura); proporre una soluzione al malessere sociale: una rivoluzione nonviolenta, lenta, legale e locale per recuperare la nostra vera umanità e così evitare una rapida estinzione della specie. A differenza di altre discussioni su violenza e nonviolenza, quanto raccolto in questo libro è basato esclusivamente su dati scientifici disponibili in testi universitari, le cui implicazioni sociali sono normalmente ignorate a causa di esagerate separazioni disciplinari e di un imposto rispetto per certi sistemi di potere. Una società nonviolenta è possibile.
13,00

Tempi feroci. Vittime, carnefici, samaritani

Vincenzo Passerini

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2019

pagine: 208

In tempi feroci, oggi come ieri, le coscienze devono decidere se stare dalla parte dei carnefici o delle vittime. Se fingere di non vedere la vittima, come fanno il sacerdote e il levita della parabola evangelica, oppure soccorrerla e accoglierla, come fa il samaritano. Le vittime di questa stagione feroce sono i profughi e i migranti, umiliati e offesi, torturati e assassinati nei lager libici, lasciati annegare nel Mediterraneo, respinti e uccisi da muri e da leggi disumane, feriti dai razzismi, sfruttati. Ma ci sono, ovunque, anche i samaritani che soccorrono e accolgono, si oppongono alla disumanità, si battono per la giustizia e l'uguaglianza, credono nella fraternità. Praticano la buona accoglienza che valorizza i talenti di chi è accolto. Tengono viva la speranza. Ovunque ci sono coscienze che si oppongono alla ferocia, talvolta a prezzo della vita. Il libro raccoglie testi inediti o pubblicati in una prima versione su «l'Adige», «Trentino», «Il Margine», ildolomiti.it. Sguardi senza confini sul nostro presente e squarci di feroci passati che non vanno dimenticati.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.