Il tuo browser non supporta JavaScript!

FRANCO ANGELI

Comunicare l'ambiente. Un dialogo (im)possibile tra scienza e politica?

Paolo Rognini

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 222

Ogni giorno il pianeta e l'umanità subiscono un processo di lento, costante e sistematico avvelenamento. La complessità e l'urgenza dei problemi ambientali ed energetici stanno crescendo, mentre si stanno realizzando versioni inedite della società e della cultura che risulteranno decisive per il futuro dell'uomo e del pianeta. Stiamo così vivendo una delle epoche più importanti e decisive che l'umanità abbia mai conosciuto. Frutto di una ricerca quadriennale, il presente volume si interroga sui motivi per cui sono stati necessari cinquant'anni dalla scoperta degli effetti sulla salute dell'amianto o del fumo di sigaretta per l'emanazione di leggi più restrittive su questi inquinanti e si pone l'obiettivo di indagare le forme di comunicazione tra scienza e politica alla luce del grande ritardo spesso osservabile tra conoscenze scientifiche e azioni politiche soprattutto in campo ambientale e sanitario. Un caso emblematico in questo senso è quello relativo agli effetti dell'inquinamento atmosferico da traffico e la salute dei cittadini sui quali pesa il grande ritardo normativo sia europeo che italiano rispetto alle direttive OMS. Perché ciò avviene? Le cause sono molteplici: benché gli aspetti culturali ed economici assumano un peso rilevante, quelli connessi alla comunicazione appaiono cruciali. Se, dunque, il mondo della politica dovrà imparare ad ascoltare gli scienziati, questi ultimi dovranno fare uno sforzo in più per comunicare meglio e con più efficacia i risultati delle loro ricerche. La creazione di professionisti della comunicazione nel ruolo di mediatori culturali, specializzati nella traduzione dal linguaggio scientifico a quello più comprensibile ed assimilabile della politica, potrebbe svolgere un ruolo decisivo. Il tempo stringe: o ambiente e salute verranno inserite tra le priorità nell'agenda politica o la qualità della vita potrebbe precipitare vertiginosamente conducendo la società verso un tragico scenario. La sfida che ci attende è enorme. Scienza, politica e comunicazione rivestiranno un ruolo decisivo in questa trasformazione che, ci auguriamo, potrà onorare l'appellativo che gli uomini si sono dati: quello, appunto, di Sapiens.
25,50

Il metodo go-kart. Progettazione organizzativa e Business Modelling innovativo per aziende ambiziose e vincenti

Antonio Giangreco, Gianni Camisa

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 154

Dalla metafora del go-kart è nato un approccio innovativo al business modelling e alla progettazione organizzativa: controllo e tenuta di strada "leggendarie", velocità, semplicità, apertura e propensione al rischio sono appunto le caratteristiche di un kart, ma anche di molte organizzazioni di successo. I modelli e i principi, qui presenti, sono indirizzati sia alle medie imprese ispirate da ambizione, tensione alla crescita e allo sviluppo internazionale, sia alle realtà grandi e globali che possono utilizzarli a livello divisionale o di singola funzione. Le tesi del libro sono rafforzate da una serie di casi aziendali di successo (di aziende go-kart ovviamente), da tools manageriali e organizzativi e da una serie di indicazioni operative per permettere ai lettori di passare dal modello teorico alla sua implementazione.
20,00

Rimediare ri-mediare. Saperi, tecnologie, culture, comunità, persone

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 370

Qual è la "distanza", oggi, tra classe politica e cittadini, tra élite e popolo, tra esperti e popolazione, tra individuo e comunità? Le problematiche e la posta in gioco richiedono lo sforzo di una visione che eviti e superi la parcellizzazione a favore di integrazioni e connessioni. Un gruppo di esperti in diversi ambiti esprime le proprie riflessioni sui seguenti temi: il modello di sviluppo occidentale con tutte le sue ingiustizie e distorsioni; l'impoverimento continuo di alcune fasce di popolazione; l'accrescimento delle ricchezze di ristrette élite; i rischi di tutti i processi di disintermediazione in ambito economico, politico, culturale e informativo; la cancellazione del welfare; la riduzione del sostegno alla ricerca, all'educazione e alla formazione; la necessità di coniugare attentamente lo sviluppo delle tecnologie con il bisogno di contatto, socialità e comunità; la continua messa in crisi degli esperti e il non riconoscimento delle competenze e dei saperi; le derive del populismo e le luci e le ombre di molte pratiche di engagement; le forti accentuazioni dell'individualismo e delle differenze contro il senso di comunità e di appartenenza; la distruzione dell' ambiente. L'obiettivo è quello di stimolare la riflessione, la comprensione e il confronto per proporre ipotesi, modalità e opportunità d'intervento per un presente e un futuro sostenibili.
48,00

Freedom management. Organizzazioni centrate sulla libertà dell'individuo

Luca Solari

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 182

Siamo circondati da organizzazioni che non amiamo e che sostengono costi crescenti per attrarci, coinvolgerci e renderci produttivi. Mentre sempre più persone decidono di farne a meno e creano le loro imprese, che a loro volta non sfuggono al medesimo destino non appena hanno successo, come le difficoltà di icone come Google o Facebook ci rivelano. Questo circolo vizioso va interrotto e questo libro propone una strada possibile di trasformazione a chi sa guardare lontano. La prospettiva è quella di costruire organizzazioni che ruotano attorno alla libertà delle persone e che ottengono il beneficio di quella motivazione intrinseca che nasce dal fare quello che comprendiamo e in cui crediamo. Proprio in questi mesi di smart working diffuso e poco strutturato, migliaia di persone hanno lavorato e si sono formate senza un controllo continuo delle organizzazioni, ma seguendo il loro senso di appartenenza e la loro curiosità. Oggi parliamo di purpose e di condivisione, il prossimo decennio sarà caratterizzato dalla sfida del senso per ognuno di noi dell'investimento dell'unica risorsa che non possiamo ripristinare: il nostro tempo.
23,00

Tecniche espressive per lo sviluppo di competenze trasversali. Percorsi operativi in contesti psico-educativi

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

Il libro si propone di offrire esempi di attività, progetti ed esperienze volte allo sviluppo di competenze trasversali, focalizzandosi sul perché fare, cosa fare e come fare. Il perché espone i principi teorici di riferimento che danno significato e metodo alle attività. Il cosa riguarda lo sviluppo di dodici competenze trasversali, comuni alle teorie di riferimento e presenti in numerosi programmi d'intervento e prevenzione (problem solving, pensiero critico, gestione dei conflitti, autoefficacia, ecc.). Il come presenta, in modo semplice e concreto, attività e procedimenti propri delle tecniche espressive: strumenti e metodi basati sul fare e sull'utilizzo di "oggetti mediatori" che facilitano l'espressione d'idee, sentimenti, comportamenti e attivano processi di apprendimento, consapevolezza, cambiamento. In quest'ottica, il libro è diviso in quattro parti. La prima offre una sintesi delle teorie di riferimento, nelle loro componenti fondamentali e funzionali a concreti ambiti applicativi. La seconda ripropone alcune tecniche espressive e attività di particolare efficacia nel campo della formazione psico-sociale (brainstorming, film, espressioni grafiche, immagini fotografiche, narrazione). La terza descrive esperienze sul campo, in Italia e all'estero. La quarta, infine, offre spunti di riflessione sull'attuale contesto scolastico sempre più impegnato nell'attuazione della didattica per competenze. Il libro vuol essere uno strumento utile per quanti operano nel campo della formazione e del sociale - psicologi, insegnanti, educatori - per acquisire conoscenze, cogliere stimoli e suggerimenti per potenziare lo sviluppo di competenze trasversali.
29,00

Brand Renaissance. Nuove tecniche per rivoluzionare la comunicazione organizzativa

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 238

Una rivoluzione è in atto nel branding, accelerata dalle nuove generazioni, che impongono ai brand decisivi cambi di rotta, sia per un uso più consapevole degli strumenti di comunicazione digitale sia nella concezione della sede aziendale, sempre più piattaforma di relazione e non solo luogo di lavoro. I giovani obbligano i brand a comunicare con maggiore intensità i loro purpose. Una visione che - per le due curatrici - significa rimettere al centro la persona, per una vera e concreta Brand Renaissance. "Unicità", "esperienza", "fattore emozionale": parole che risuonano da tempo nel mondo del branding e che rendono speciale la relazione con i consumatori. Perché non utilizzarle anche nei momenti di contatto con i dipendenti e i collaboratori, attuali e potenziali? Mai come oggi comunicazione esterna e interna sono interconnesse fra loro; i dati confermano che una buona Customer Experience - nel punto vendita, sul sito web, nel mondo dei social - dipende anche da una buona Employee Experience. Un approccio al branding a tutto tondo diventa utile per affrontare con lucidità le sfide quotidiane: Employer Branding, per reclutare nuovi talenti, Internal Branding per condividere valori e mission dentro le mura aziendali. La "rivoluzione" è in atto anche in Italia e questo volume ne rende ampiamente conto, proponendo un'analisi dello scenario e una ricca serie di casi e suggerimenti pratici. Molti i contributi dal mondo delle aziende e dell'università, perché solo un dialogo costante fra i differenti approcci può portare a risultati interessanti. Dalle riflessioni e dalle esperienze emerge, inoltre, come questa metamorfosi sia accelerata negli ultimi anni dalle nuove generazioni che impongono ai brand decisivi cambi di rotta, sia per un uso più consapevole degli strumenti di comunicazione digitale sia nella concezione della sede aziendale, sempre più piattaforma di relazione e non solo luogo di lavoro.
25,00

Chief Happiness Officer. Il futuro è delle organizzazioni positive

Daniela Di Ciaccio, Veruscka Gennari

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 258

Chi è il Chief Happiness Officer? Quali competenze deve possedere? Perché sta diventando una delle figure professionali più centrali per il futuro delle organizzazioni? Quali strumenti può utilizzare per portare la scienza della felicità al lavoro? Questo libro, grazie al contributo e all'esperienza di chi sta già formando CHO in Italia e nel mondo, accompagnerà HR e Innovation manager, CEO, leader e consulenti nella generazione di una nuova cultura organizzativa, capace di ripensare i propri processi in modo armonico e sano per le persone e per i risultati di business. Il libro propone un approccio metodologico integrato capace di guidare il CHO nella trasformazione positiva delle culture organizzative e lo sostiene nel dialogo tra processi, comportamenti e cultura, per generare coerenza e fare del benessere una solida strategia organizzativa. Il CHO è per questo un complexity thinker con una profonda comprensione dei sistemi sociali e un attento sguardo agli scenari sul futuro. Ha accesso ad un'abbondante conoscenza di pratiche e di strumenti validati dalla ricerca sul campo, che permette di sperimentare e avviare concretamente il processo di trasformazione positiva degli ambienti di lavoro in cui egli agisce.
27,00

Prodotto, marca, territorio. Comunicazione, valori del territorio e sistema di offerta

Sabrina Latusi

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 198

Perché un caffè bevuto a Napoli evoca emozioni e riflessioni che non si provano altrove? Perché i consumatori sono disposti a pagare un premium price per i prodotti a denominazione di origine? Quali valori e quali caratteristiche culturali, storiche e paesaggistiche sono associate alle destinazioni turistiche tanto da renderle mete ambite e sognate? Il libro induce policy maker, manager, ricercatori e studenti a riflettere sulle caratteristiche di un territorio e sulle opportunità che venga gestito come un brand. Sulla scia di queste considerazioni, Prodotto, Marca, Territorio coniuga le conoscenze di brand management e quelle relative alla gestione del territorio in una prospettiva di marketing, per generare e diffondere il suo valore; propone, inoltre, un'interpretazione originale del place brand e delle strategie di brand management sia del territorio sia dei prodotti e dei servizi che ne sono l'espressione economica. Le riflessioni e gli approfondimenti concettuali, correlati con l'analisi di numerosi casi ed esperienze, rendono il testo una lettura indispensabile per chiunque sia interessato alla valorizzazione di un territorio e dei suoi prodotti.
24,00

L'accordatura. Diventare leader ispirativi imparando dalla musica

Franco Marzo

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 136

Accordare la propria orchestra interiore attraverso la conoscenza degli elementi musicali personali è alla base di una leadership risonante e ispirativa. Questo libro propone un percorso di ricerca innovativo e personale, al fine di trasmettere energia e di mettersi in risonanza con collaboratori, clienti, colleghi, stakeholder e tutte le persone che incontriamo. Il segreto del successo della musica tonale è nella sua struttura fatta di elementi ritmici, melodici, armonici e timbrici, modelli mentali tipici della cultura occidentale. Quando questi quattro elementi sono chiaramente percepibili e accordati, il pubblico segue, rimane attratto, partecipa e si identifica con l'artista e il suo genere musicale. La musica propone ai leader un modello antropologico - culturale a cui attingere per ispirare le persone, attivando i loro neuroni a specchio con la forza dell'esempio, delle emozioni e delle intenzioni. Accordare la propria orchestra interiore attraverso la conoscenza degli elementi musicali personali è alla base di una leadership risonante e ispirativa. La mia leadership emette suoni chiari? È rock, heavy metal o pop? Quale è il mio ritmo, mi si può seguire? Trasmetto una melodia? Sono armonico? Il mio timbro è unico e distintivo? Come posso comunicarli e farli risuonare anche nell'ambiente di lavoro? Attraverso i paradigmi musicali questo libro propone un percorso di ricerca innovativo e personale, al fine di trasmettere energia e di mettersi in risonanza con collaboratori, clienti, colleghi, stakeholder e con tutte le persone che incontriamo.
18,00

Con impegno per un invecchiamento attivo. Un programma con attività, strategie e buone prassi per (ri)attivare le risorse mentali

Erika Borella, Elena Carbone

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

"Con impegno" è un nuovo intervento per promuovere nella persona anziana un invecchiamento attivo e di qualità. Attraverso varie attività pratiche ed esercizi, il volume fornisce buone prassi e strategie per adottare e mantenere uno stile di vita più impegnato. Un testo per tutti i professionisti che lavorano con l'anziano, utile sia in ottica preventiva che di intervento, singolarmente o combinandolo con altri programmi di potenziamento cognitivo, per favorirne i benefici. Questo breve ma efficace programma permette di lavorare su alcuni degli aspetti che, seppur spesso trascurati, sono alla base del nostro funzionamento mentale e che ne determinano un buon funzionamento. "Con impegno" vuole essere infatti uno strumento per abbattere credenze errate e disfunzionali che la persona può sviluppare rispetto all'avanzare dell'età, stimolando motivazione e fiducia nelle proprie risorse. Solo con conoscenze corrette su quelli che sono i cambiamenti che caratterizzano l'avanzare dell'età, la persona può impegnarsi per cercare di contrastarli. Allo stesso tempo, anche lo stile di vita influenza l'invecchiamento: più la persona adotta uno stile di vita impegnato in attività stimolanti, più si assicura un invecchiamento attivo. Attraverso varie attività pratiche ed esercizi, vengono fornite quindi alla persona buone prassi e ottime strategie per adottare e mantenere uno stile di vita più attivo e impegnato, in modo da essere un agente attivo del proprio invecchiamento.
21,00

Le tasse non sono per tutti. L'ambivalenza delle agevolazioni fiscali. Quanto tolgono allo Stato, quanto danno ai cittadini?

Chiara Bergonzini, Giovanni Luchena

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 154

Far chiarezza nella giungla delle agevolazioni fiscali è un'esigenza ripetuta in occasione di ogni nuova manovra economica. Ma quasi nulla si fa. Perché sono tante, si sono stratificate negli anni e nei decenni, alcune sono "europee" e altre appaiono essenziali per sostenere l'economia. Questo volume vuole provare a documentarle. Partendo dal dovere costituzionale di contribuire alle spese pubbliche, per arrivare ai vincoli europei, si prova a illustrare le principali questioni derivanti dalla storica stratificazione delle agevolazioni fiscali, dalle loro ricadute ambientali e dal loro impatto sul sistema economico.
18,00

Un paese da scoprire, una terra da amare. Paesaggi educativi e formazione dell'identità nazionale nella prima metà del Novecento

Fabio Targhetta

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 240

Il volume intende indagare quale ruolo abbia ricoperto nella prima metà del Novecento il paesaggio urbano e naturale, mediato dalla cultura scolastica, nei processi di formazione dell'identità nazionale. A questo scopo è stata coniata una nuova categoria interpretativa, quella dei paesaggi educativi: con questa locuzione ci si riferisce a paesaggi fatti oggetto di pratiche didattiche caricate di finalità identitarie, implicite ed esplicite. Essi stanno quindi a indicare specifici valori, riconducibili alla bildung nazionale, attribuiti dalla cultura scolastica a luoghi e territori, qui suddivisi in contesto urbano, rurale e montano. I paesaggi educativi agirono nell'immaginario collettivo secondo tre direttrici, ognuna delle quali operò su diversi livelli dell'apprendimento con incisività differente: il paesaggio raccontato, principalmente nei libri di lettura per la scuola elementare; il paesaggio rappresentato graficamente nelle immagini a corredo dei brani, nei quadri murali, ma anche nel cinema educativo; il paesaggio esperito attraverso la pratica del turismo scolastico. Si tratta di un tema originale, non ancora trattato in Italia e all'estero, affrontato a partire dal ricorso a fonti eterogenee quali libri di testo, sussidi didattici, quaderni, riviste, diapositive, dall'uso di una vasta bibliografia internazionale e da un approccio multidisciplinare, che spazia dalla storia alla geografia fino alla sociolinguistica urbana.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.