Il tuo browser non supporta JavaScript!

ERGA

Papà Papageno racconta Il flauto magico

Fiorella Colombo

Libro

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 32

Il libro di carta diventa interattivo. Il primo titolo è "Papà Papageno racconta 'Il flauto magico'" di Fiorella Colombo, con Giacomo Sances direttore artistico che ha coordinato le illustrazioni di Ramona Pepegna Bianchini e le animazioni di Luca Capparelli. Papageno, illustre personaggio del grande classico "Il flauto magico" di Mozart, ci racconta dal suo punto vista tutta la sua storia, in modo nuovo: con le animazioni digitali. Durante la narrazione un QR ci accompagnerà per ogni scena e magicamente tutto si animerà davanti ai tuoi occhi. Sarà come piombare dentro quel bosco incantato, sedersi sul grande albero accanto ai Papagenini, incontrare il terribile drago, il temerario Tamino, la bellissima Pamina e la perfida Regina della Notte. Il tutto accompagnato dalle bellissime arie d'opera de "Il flauto magico" di Mozart. Un libro di carta non solo da leggere, ma anche da ascoltare e da gustare passo dopo passo, come fosse un cartone animato con effetti scenografici e di animazione musicale. Età di lettura: da 9 anni.
11,90

Le avventure di Pierino e il lupo

Fiorella Colombo, Laura Di Biase

Libro

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 32

"Le avventure di Pierino e il lupo" è un volume variegato e multiforme, dove parola, icona, movimento, suono e musica, lasciano spazio al digitale per incontrarsi a metà strada: le animazioni digitali. I diversi linguaggi artistici sono utilizzati in modo originale e creativo, con l'intento comune di veicolare i bambini all'ascolto consapevole della musica. La narrazione della storia si ispira all'opera musicale di Sergej Prokofiev, discostandosene quanto basta per incuriosire e stimolare l'interesse di chi legge. Il racconto segue le tracce musicali originali dell'opera. Chi ha paura del lupo cattivo? Pierino no. Anzi, non vede l'ora di incontrarlo. La storia di Pierino, coraggioso e intraprendente, e del lupo, famelico e prepotente, come non l'avete mai vista: Pierino ci porterà dentro il suo bosco non solo attraverso la narrazione e le illustrazioni, ma anche con le animazioni digitali, travolgendoci con le sue emozioni e la sua voglia di trasgredire. Ci troveremo immediatamente avvolti dai suoni e dai colori del mondo di Pierino, ascoltando in diretta i suoi pensieri e i suoi desideri, con un finale a sorpresa. Una fiaba in cui l'amicizia e l'unione d'intenti tra i diversi personaggi fanno la differenza, differenza che si trova nei timbri dei diversi strumenti musicali, scelti magistralmente da Prokofiev, e nei differenti caratteri ed emozioni dei personaggi descritti, illustrati e animati. Nel volume si trovano ampi spunti didattici educativi per poter avviare non solo attività di educazione musicale, ma anche di educazione espressiva, affettiva ed emotiva. Durante la narrazione un QR ci accompagnerà per ogni scena e magicamente tutto si animerà davanti ai nostri occhi. Un libro di carta da leggere e da ascoltare, come fosse un cartone animato. Età di lettura: da 9 anni.
11,90

Vino per la salute. La scoperta del legame biologico che unisce i polifenoli del vino al rinnovamento delle nostre cellule

Ulisse Franciosi

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 64

Qual è la relazione tra il consumo (moderato) di vino tipico e i suoi benefici per la salute? Questo testo divulga e chiarisce a fondo i meccanismi biologici sottesi a tale effetto benefico, descrivendo la scoperta del legame-chiave tra il consumo di particolari sostanze presenti nel vino (i polifenoli) e l'attivazione di un fondamentale meccanismo di "auto pulizia" cellulare, l'autofagia. Questo fenomeno biologico, essenziale per il mantenimento della salute, è stato finalmente premiato, dopo lunghe ricerche, con il premio Nobel per la Medicina nel 2016. La stimolazione dell'autofagia, ottenuta tramite l'attivazione degli enzimi sirtuine (determinata proprio dal consumo di alcuni polifenoli contenuti nel vino) permetterebbe il riciclo e il benefico rinnovo delle cellule del nostro organismo, evitando quindi (ai consumatori moderati) di incorrere in molte patologie legate all'invecchiamento. Dopo una breve descrizione della storia della vinificazione nell'area mediterranea e di alcune caratteristiche legate alla tradizione enologica, viene presentato l'effetto protettivo dei polifenoli del vino. Con aggiornamento sulla viticoltura globale.
7,00
11,90

L'arteterapia incontra la scrittura dei bambini

Isabella Riva

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 96

L'arteterapia opera attraverso la definizione di un ambiente spazio-temporale definito e riconoscibile, la gestione dei materiali artistici come mediatori relazionali, la creazione di un'alleanza con l'altro, nel nostro caso il bambino, caratterizzata da autenticità, accoglienza, empatia, piena considerazione e fiducia. Secondo gli studi recenti l'arteterapia, oltre ad agire sul piano simbolico del riconoscimento dell'identità corporea del bambino, può diventare l'ambito favorevole a contenere esperienze di educazione del gesto grafico. Arteterapia e scrittura operano in un territorio comune: la produzione grafica. Il volume traccia alcune corrispondenze tra le caratteristiche fondamentali dell'esperienza grafico-pittorica in arteterapia e della scrittura in relazione a: la funzione espressiva e comunicativa, l'esperienza corporea globale, la comune matrice evolutiva della traccia grafica, l'uso degli elementi del codice visuale, l'attività pratica intesa come processo di creazione e di integrazione di parti di sé (pensieri, vissuti ed emozioni). Prefazione di Marcella Nusiner.
13,90

Costruisco il gesto grafico nella Scuola dell'infanzia. Metodo A.E.D.

Marcella Nusiner, Laura Orlandi

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 96

Il volume si apre sulla importanza del ruolo della Scuola dell'Infanzia, perché è lì che si gettano i semi del futuro sapere. Duranti gli anni della Scuola dell'Infanzia. si sviluppano e si evolvono le tappe grafiche che dallo scarabocchio porteranno il bambino al disegno e poi alla scrittura. Il disegno, primo tra tutti quello della figura umana, evidenzia le conquiste grafiche e spaziali del bambino o mostra le sue difficoltà di rappresentazione, di gestione del gesto, di occupazione dello spazio. Con il potenziamento delle abilità prassico-costruttive e visuospaziali il bambino potrà muoversi agevolmente nello spazio, percepire e stimare le relazioni tra gli oggetti e parte di essi, e quindi in seguito: copiare un disegno o un grafema, produrre le varie dimensioni delle lettere, organizzare adeguatamente lo spazio del foglio. Con gli esercizi di gestualità non solo potrà essere aiutata la comunicazione non verbale, ma anche saranno potenziate e migliorate la abilità dell'uso delle dita. La scuola dell'infanzia è l'età d'oro per acquisire il gesto e quindi le forme prescritturali. Il Metodo A.E.D. si avvale delle teorie scientifiche di Maria Montessori, soprattutto per ciò che riguarda gli esercizi preparatori alla scrittura, con un materiale attualissimo, che può essere usato efficacemente per il nostro scopo. Contributo Montessori: Alice Andreini.
13,90

Educo al corsivo. Metodo A.E.D. Per la Scuola primaria

Marcella Nusiner, Valeria Mouchet, Rita Di Dona, Rosa Rinaldi

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 152

I prerequisiti della scrittura sono fondamentali per poter imparare a scrivere. Nel metodo A.E.D. tra i prerequisiti, quello che riguarda lo spazio, la simmetria e la traslazione, prende spunto dal codice Braille in una successione di attività e proposte interessanti e originali. Una buona impugnatura e una postura corretta contribuiscono all'acquisizione di un gesto grafico fluido. Dopo vari esercizi sulle forme prescritturali, si arriva alla costruzione delle lettere, minuscole e maiuscole, sempre verbalizzata, a cui il volume dà largo spazio. Con l'introduzione delle consonanti, introdotte per suono simile, si formano le sillabe. Le lettere quindi si uniscono collegandosi tra loro. Molta attenzione è data ai collegamenti e ai collegamenti difficili. Il focus del metodo A.E.D. è comunque quello di iniziare subito con il corsivo senza passare dallo stampato. A sostegno di questa tesi trova posto una ricerca in cui i nativi corsivi hanno prestazioni superiori ai nativi stampati ed anche esperienze pratiche di docenti che hanno iniziato subito con l'insegnamento del corsivo. Il metodo A.E.D. apre una finestra anche sui bambini mancini che devono scrivere con un movimento che non è loro congeniale dato che il braccio, scrivendo, urta contro il corpo, mentre nei destri se ne allontana. Uno sguardo sull'esecuzione dei numeri e sulla punteggiatura chiude il volume.
16,90

Disgrafia e dintorni. Rieducare il gesto grafico. Una proposta A.E.D.

Marcella Nusiner, Caterina Caracciolo di San Vito, Valeria Mouchet

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 96

La disgrafia è un DSA, su base neurobiologica, che riguarda il segno grafico e non l'ortografia, anche se questa può venire penalizzata. La scrittura appare poco leggibile, lenta, maldestra, e il disturbo non è completamente recuperabile, anche se può essere a volte migliorato con adeguata riabilitazione. Le difficoltà grafomotorie, invece, sono dovute a cause contingenti come la complessità di situazioni scolastiche, affettive, culturali, ecc. e possono essere recuperate con un trattamento specializzato. La rieducazione della scrittura si avvale di tecniche scientifiche nate in Francia negli anni '60, ma il Metodo A.E.D. si allarga con i contributi delle neuroscienze e con la recente scoperta dei neuroni specchio in cui la base è "osservare per poter rifare". Nel volume viene evidenziato come la disprassia evolutiva e la disgrafia siano intimamente correlate. La rieducazione della scrittura è una tecnica individualizzata e una relazione di cura in cui gestire il colloquio in tutte le sue sfaccettature con i genitori, gli insegnanti e soprattutto con il bambino. È fondamentale il fine ultimo della rieducazione: restituire al bambino il piacere di scrivere. Disprassia: Eleonora Maria Accorinti. Colloquio: Anna Maria Castelli.
13,90

The colors of Japan. Ediz. italiana e inglese

Fabio Accorrà

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 96

11,90

La magia del prossimo volo. Ginnastica artistica, la passione tiene vivo il sogno

Alessandra Pesce

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 80

Una passione nata all'improvviso, coltivata tra amicizie, gare e magnesio: questa è la ginnastica artistica. Fascinosa, attraente e accattivante, consente agli atleti di spiegare le ali e alzarsi in volo. Arrivati lassù, il desiderio è di non mettere più i piedi a terra, eppure, lei sa essere dura, imponendo a giovani ragazze di rinunciare ad emozioni ed esperienze che andrebbero vissute senza restrizioni. Gli infortuni capitano nei momenti meno opportuni, interrompendo la "magia" che caratterizza ogni singolo "volo". Ma l'amore per questo sport sa essere più forte di qualsiasi imprevisto. Gioia, dolore, euforia, lacrime e speranza sono gli stati d'animo raccontati in queste pagine, dalle quali emerge la determinazione di una ragazza che, ardentemente, vuole continuare a sognare. Prefazione di Asia e Alice D'Amato.
10,00

Peccato, io non sono sorda!

Tiziana Cecchinelli

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 208

Terra di mezzo. La tua. Loro vivono un mondo di silenzio. Tu no. Abiti un altro mondo, fatto di suoni e rumori che ti piace di più. Loro sono sordi, sordomuti li chiamano. Tu no. Le mani danzano, le orecchie si chiudono e gli occhi si spalancano. Il tuo essere sorda. Il tuo silenzio. Per tornare a vivere. Loro sono sordi. Tu no. Ma sai come fare per esserlo. "Peccato, io non sono sorda!" è l'autobiografia dell'autrice, la storia di una bambina nata e cresciuta da genitori sordi, di due mondi distanti tra loro, il cui unico collegamento è lo spazio creato dal vivere assieme. Una terra di mezzo dove vivono tutti i figli udenti di genitori sordi e i familiari di persone con disabilità. Due mondi e due modi di comunicare, con la voce e con le mani. La storia di chi ha tentato di scappare, di chi non ha tollerato la vergogna di avere due genitori sordi, di chi non ha saputo tacere e di chi ha taciuto.
12,90

Dal mio punto di svista

Marco Galli

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 144

Una storia autobiografica che si sviluppa attraverso uno degli album più importanti della discografia italiana, ossia Burattino senza fili di Edoardo Bennato. Per sentire l'aria del Mare di Savona attraverso un Mare di parole semplici ed appassionate che, attraverso il racconto di episodi e aneddoti legati alle canzoni di Edoardo Bennato, non a caso pure lui nato in una città di mare e i Pooh passando per Fabrizio De Andrè, raccontano 30 anni della storia di tutti noi. E non c'è niente da fare. Se per caso un giorno vi capitasse di nascere a Savona riuscireste a capire il perché di tante cose che in fondo muovono il mondo. Sì, avete capito bene: "Tutto il mondo è Savona". È solo una questione di mare, nulla di più. Perché è dal mare che tutto nasce. Il mare sparge piccolissime particelle acquee che penetrano nella pelle delle persone e di conseguenza ne determinano il movimento cerebrale. Queste particelle si propagano attraverso correnti d'aria che, nel caso di Savona, arrivano una dal mare stesso e l'altra dai monti e formano, quindi, un vortice di aria fredda e calda continua sulla città.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.