Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni Giuridiche Simone

Kit concorso scuola. Straordinario. Ruolo e Abilitazione

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

Il Kit Concorso Scuola. Straordinario. Ruolo e Abilitazione comprende: Manuale delle Metodologie e Tecnologie Didattiche; Quiz commentati su metodologie didattiche per le prove scritte dei concorsi straordinari per il ruolo e l'abilitazione.
54,00

3ª prova pratica per commercialista ed esperto contabile. 40 prove svolte (con tracce degli esami di Stato risolte)

61/4 13^EDIZIONE

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 304

La terza prova, o prova pratica per l'esame di Stato di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile, è costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova (ragioneria generale ed applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale, tecnica bancaria, tecnica professionale e finanza aziendale) o dalla redazione di atti relativi al contenzioso tributario (solo all'esame per Dottore commercialista). In virtù di tale esigenza è stato elaborato questo volume che raccoglie una serie di prove pratiche svolte, alcune delle quali assegnate presso le varie sedi d'esame nel corso di questi anni, e aggiornate alle ultime novità legislative. Le prove, pertanto, ricoprono tutte le materie oggetto della terza prova: dalla costruzione del bilancio di esercizio alla sua analisi e interpretazione, dalla determinazione delle imposte di competenza (IRES e IRAP) alle operazioni straordinarie (conferimento, trasformazione, fusione, scissione e fallimento) - di cui si analizzano gli aspetti fiscali e contabili - dalla valutazione d'azienda alla pianificazione finanziaria. Una particolare attenzione è stata, infine, rivolta alla redazione degli atti del contenzioso. Il volume, inoltre, è stato integrato da una appendice normativa aggiornata contenente le principali disposizioni sulla professione e sull'attività di praticantato. È possibile, infine, tramite il QR code posto sul retro del volume, scaricare le tracce assegnate negli anni precedenti presso le principali Università italiane (dalla lettura delle quali si evince una sistematica ricorrenza degli argomenti). Il testo, pertanto, unitamente a quelli per la preparazione alla prima e alla seconda prova scritta (Vol. nn. 61 e 61/3) e a quelli per la preparazione alla prova orale (Vol. nn. 61/2 e 61/2A), completa l'offerta didattica.
22,00

Nuovo codice della strada e regolamento. Ediz. minor

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 928

Questa nuova edizione del Codice della Strada con Regolamento, giunto alla sua XXI edizione, viene dato alle stampe aggiornato a tutti i provvedimenti che hanno interessato il codice della strada, in particolare al D.L. 26-10-2019, n. 124, conv. in L. 26-10-2019, n. 157 che ha prorogato il termine per l'obbligo dei dispositivi di sicurezza per prevenire l'abbandono dei bambini nelle auto al 6-3-2020, al D.L. 30-12-2019, n. 162, conv. in L. 28-2-2020, n. 8 che ha previsto nuove norme per «veicoli atipici» nonché al D.L. 17-3-2020, n. 18, conv. in L. 24-4-2020, n. 28 (decreto cura Italia) che ha previsto proroghe in materia di revisione. Il volume si completa con il Regolamento di esecuzione e una Tabella dei punteggi relativa alle infrazioni al C.d.S. che prevedono una decurtazione dei punti dalla patente. Il lavoro, quindi, arricchito con il Modello UE della patente di guida europeo, nel tradizionale formato minor, costituisce uno strumento di facile consultazione per quanti, operatori del settore e/o semplici cittadini vogliano reperire con immediatezza la norma di interesse. Novità di questa edizione è costituita da un'espansione on-line con la segnaletica a colori. Un puntuale indice cronologico e un dettagliato indice analitico-alfabetico agevolano la consultazione.
16,00

Codice del lavoro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 2080

Questa edizione del Codice del lavoro vede la luce nel pieno della terribile emergenza sanitaria cagionata dalla diffusione, anche in Italia, del virus Sars-CoV-2, responsabile della malattia respiratoria denominata COVID-19. Si tratta di un'emergenza senza precedenti, che vede esposto, in prima linea, il sistema sanitario nazionale - e, a cascata, tutti gli altri sistemi strategici del paese, incluso quello produttivo - e che ha imposto ai cittadini di tenere comportamenti responsabili, a tutela della salute pubblica. Sono state adottate, fin dalle prime fasi dell'emergenza - la cui epifania è databile con la scoperta, in Italia, del primo infettato, alla metà del mese di febbraio del 2020 - misure di cosiddetto "contenimento", con l'imposizione di divieti e restrizioni alle libertà di circolazione e movimento, nonché, per quanto qui d'interesse immediato, alla stessa attività lavorativa, pubblica e privata, in qualsiasi forma prestata (dall'esercizio dell'industria, all'artigianato, al commercio, alle arti, fino alle professioni), allo scopo di limitare al massimo grado possibile - attraverso il cosiddetto "distanziamento sociale" - la diffusione del contagio, che avviene (e molto facilmente) per via aerea. Era inevitabile che lo stesso diritto del lavoro, così come lo abbiamo finora conosciuto, ne risultasse profondamente inciso, almeno (si spera) temporaneamente. La conseguente "fibrillazione" normativa ha reso necessario l'inserimento, nella sistematica del Codice del lavoro, di una parte autonoma e di nuova introduzione, dedicata al cosiddetto "lavoro nell'emergenza", allo scopo di offrire agli operatori pratici, prima ancora che agli studiosi del diritto, il catalogo delle disposizioni che più direttamente hanno inciso sulla disciplina del rapporto di lavoro, pubblico e privato. (...) L'attuazione di tali previsioni, connotate dalla straordinarietà e dall'urgenza di provvedere, è stata demandata a numerosi decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, a decreti dei singoli ministri e a ordinanze di protezione civile, di alcuni dei quali si dà conto, per quanto d'interesse, nella parte del Codice di nuovo conio.
50,00

Concorso insegnante di sostegno Infanzia e Primaria. Manuale completo per la preparazione al concorso

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 800

Al docente per le attività di sostegno della scuola dell'infanzia e primaria sono richieste una vasta serie di competenze finalizzate a favorire quel sistema inclusivo in cui ciascun alunno possa essere protagonista attivo del processo di apprendimento. Egli deve poter contare su solide abilità e conoscenze di carattere psicopedagogico, per affrontare al meglio le dinamiche di relazione e di gruppo e per gestire criticità relative ai disturbi dell'apprendimento o all'inclusione di bambini con disabilità o, più in generale, con bisogni educativi speciali. Il docente specializzato nel sostegno deve possedere, altresì, competenze didattiche che si misurano nella sua abilità a costruire curricoli inclusivi, percorsi personalizzati e individualizzati, nel definire i traguardi di apprendimento, nell'organizzare gli spazi e le strutture, nello scegliere tempi e metodi di insegnamento, nella capacità di tenere conto delle esigenze complesse che sorgono in una scuola e in un team di lavoro, nel predisporre le condizioni logistiche e i materiali per favorire l'iniziativa, la cooperazione, la collaborazione e il lavoro sul campo. Il possesso di tutte queste articolate competenze è oggetto di valutazione in sede di concorso. Di tutte queste conoscenze e abilità richieste al docente tiene conto questo manuale. Il testo, infatti, offre un'ampia trattazione di tutti i punti del programma d'esame con continui richiami alla pratica didattica. L'obiettivo è coniugare le nozioni teoriche, indispensabili per la preparazione a un concorso, con la prassi d'aula. A tal fine il manuale è strutturato in cinque parti: Parte I Legislazione e normativa scolastica: propone una panoramica sulle norme che regolano la scuola e l'attività didattica degli insegnanti: dall'organizzazione del sistema scolastico italiano alla disciplina dello stato giuridico del docente, dall'autonomia scolastica alla valutazione e autovalutazione delle scuole, dalle competenze e dalle Raccomandazioni europee in materia educativa all'offerta formativa e programmazione; Parte II Ambito normativo, organizzativo e della governance: analizza la normativa sull'integrazione, i gruppi di lavoro per l'inclusione e la disabilità, la programmazione e la progettazione di interventi didattici e piani educativi individualizzati; Parte III Ambito psicopedagogico e didattico: tratta le posizioni teoriche dei principali studiosi dell'età evolutiva, approfondendo le fasi dello sviluppo cognitivo, affettivo, sociale, emotivo, del linguaggio e dei suoi codici. Ampio spazio viene dedicato ai processi, agli ambienti e ai contesti di relazione e di apprendimento, alla lettura critica delle Indicazioni nazionali, ai media per la didattica e agli strumenti ICT per l'inclusione; Parte IV Ambito della conoscenza della disabilità e degli altri bisogni educativi speciali in una logica bio-psico-sociale: riferita agli aspetti sia normativi che psicopedagogici concernenti i disturbi evolutivi e i bisogni educativi speciali (DSA, stranieri, altri BES), quelli relativi al disagio (bullismo, devianza e disper-sione scolastica); alla disabilità, così come descritta nei manuali diagnostici: disturbi dello sviluppo intellettivo, dello spettro dell'autismo, del linguaggio e deficit della vista e dell'udito; Parte V Strumenti operativi: dedicata alla compilazione dei modelli di PDP e PEI, alle schede per la rilevazione dei BES e alle proposte operative per la didattica inclusiva e per competenze.
40,00

Compendio di diritto dell'Unione Europea. Aspetti istituzionali e politiche dell'Unione

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 368

Il Compendio di Diritto dell'Unione Europea è caratterizzato da un'esposizione chiara e sintetica delle tematiche concernenti gli aspetti istituzionali e le politiche dell'Unione. Nelle prime due parti sono esposte l'evoluzione storica, la natura giuridica dell'Unione e il suo quadro istituzionale; nella terza e quarta parte sono delineati il sistema delle fonti e i rapporti tra l'ordinamento dell'Unione e gli ordinamenti degli Stati membri (con particolare riguardo alla questione dell'adattamento del diritto italiano alla normativa europea). Nell'ultima parte sono ricostruite, attraverso concetti chiave, le politiche interne ed esterne dell'Unione. Per le sue caratteristiche, il Compendio costituisce, quindi, un utile supporto per la preparazione di esami e concorsi e per l'aggiornamento professionale La XX edizione di questo testo viene pubblicata in un momento particolarmente difficile per l'Europa: siamo all'indomani della riunione (in videoconferenza) del Consiglio europeo, tenutasi il 23 aprile, per definire la risposta dell'Unione alla crisi economica, provocata dall'emergenza sanitaria per fronteggiare gli effetti della pandemia del Covid-19. Pandemia che sta mettendo a dura prova le società, il benessere di ciascuno Stato membro e il benessere dell'UE nel suo complesso. A seguito di tale riunione, nella quale sono stati stabiliti importanti principi di solidarietà, di coesione e convergenza, è stato raggiunto l'accordo su un pacchetto del valore di 540 miliardi di euro per i lavoratori, le imprese e gli enti sovrani, che sarà operativo a partire dal 1° giugno 2020. Di tutto questo si è tenuto conto durante la revisione del testo, oltre alle varie novità normative. Tra queste ultime si segnalano in modo particolare: l'entrata in vigore dell'accordo di recesso del Regno Unito dalla UE, il 1° febbraio 2020. A partire da questa data il Regno Unito, che non partecipa più al processo decisionale dell'UE, è diventato uno Stato terzo con un periodo di transizione fino al 31 dicembre 2020, nel corso del quale il Paese continuerà a partecipare al mercato unico; il regolamento (UE) del 30 marzo 2020, n. 2020/460 per quanto riguarda le misure specifiche volte a mobilitare gli investimenti nei sistemi sanitari degli Stati membri e in altri settori delle loro economie in risposta all'epidemia di Covid-19; le decisioni (UE) del Consiglio n. 2019/852 e 2019/853 del 21 maggio 2019 sulla riduzione del numero dei membri del Comitato delle Regioni e di quello del Comitato economico e sociale europeo.
22,00

Quiz commentati su metodologie didattiche per le prove scritte dei concorsi straordinari per il ruolo e l'abilitazione

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 384

Nella Gazzetta ufficiale del 28 aprile 2020 sono stati pubblicati i bandi di concorso straordinario per il ruolo e l'abilitazione nella scuola secondaria di primo e secondo grado (decreti n. 510 e n. 497). La procedura concorsuale prevede, in entrambe le procedure concorsuali una prova scritta con sistema informatizzato con quiz a risposta multipla. La risposta esatta vale 1 punto, la risposta non data o errata vale 0 punti. La prova per l'accesso al ruolo e costituita da 80 quesiti a risposta chiusa con quattro opzioni di risposta cosìi ripartiti: competenze disciplinari relative alla classe di concorso: 45 quesiti; competenze didattico/metodologiche: 30 quesiti; capacita di lettura e comprensione del testo in lingua inglese: 5 quesiti. La prova del concorso straordinario per l'abilitazione prevede, invece, 60 quesiti: competenze disciplinari relative alla classe di concorso: 40 quesiti; competenze didattico/metodologiche: 20 quesiti. Per venire incontro alle esigenze di coloro che devono prepararsi a sostenere tali prove, questo testo propone una serie di quiz commentati su Metodologie e tecnologie didattiche e lingua inglese che consentono di testare la preparazione ed esercitarsi. Il libro e suddiviso in cinque parti aderenti al programma d'esame: psicopedagogia e apprendimento: psicologia dello sviluppo, psicologia dell'apprendimento scolastico e psicologia dell'educazione, competenze sociali; metodologie e tecnologie didattiche: principali metodi di insegnamento-apprendimento della scuola secondaria con particolare riguardo ai metodi attivi, cooperativi, laboratori ali anche attraverso l'impiego delle TIC; individualizzazione e personalizzazione dell'insegnamento-apprendimento; progettazione curriculare e strumenti di verifica e valutazione: principi e principali modelli della progettazione didattico-educativa; modalità di valutazione e di autovalutazione del processo di insegnamento e dei risultati di apprendimento; progettazione e sviluppo di attività di insegnamento finalizzate alla costruzione dei curricoli e delle programmazioni, disciplinari e interdisciplinari, a partire dalle Indicazioni Nazionali, dalle Linee guida e dai Quadri di riferimento per gli esami di Stato; didattica inclusiva: progettazione inclusiva; personalizzazione dell'apprendimento; tecnologie didattiche per l'educazione inclusiva; lingua inglese: schede grammaticali, questionario di comprensione del testo commentato, questionario non commentato. Completa l'opera un software con migliaia di quiz sulle Metodologie e tecnologie didattiche e Inglese che consente di esercitarsi e simulare la prova d'esame, ed esempi di quiz disciplinari delle principali classi di concorso.
22,00

Ipercompendio diritto civile

IP5 11^EDIZIONE

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 320

Questi manuali di ultima generazione, in linea con le più avanzate metodologie didattiche, si avvalgono di una nuova e più attenta impostazione: un'avanzata tecnica redazionale che, al contrario dei manuali tradizionali, consente al lettore di leggere, organizzare mentalmente e memorizzare la disciplina in tempi brevi; un'accattivante grafica che fa uso del secondo colore per fissare e memorizzare parole e concetti cardine; un'esposizione sintetica ed esaustiva che consente di arrivare al "cuore" delle problematiche di base e di cogliere la corretta consequenzialità degli istituti; una mirata scelta qualitativa e quantitativa delle tematiche fondamentali, potenzialmente oggetto di domanda d'esame; un prezzo competitivo per venire incontro alle esigenze degli studenti. In appendice: glossario dei termini specialistici e degli argomenti di approfondimento.
16,00

Compendio di diritto della previdenza sociale

Federico Del Giudice, Federico Mariani

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 320

Il Compendio di Diritto della Previdenza sociale - giunto ormai alla XII Edizione - fornisce un quadro organico della materia, aggiornato alle più recenti novità legislative. Si è tenuto conto, infatti, delle misure per favorire il pensionamento anticipato (pensione quota 100, opzione donna e lavoratori precoci) e dell'introduzione del contratto di espansione, strumento idoneo a soddisfare anche esigenze di accompagnamento alla pensione. Nell'ambito dell'assistenza sociale si inseriscono poi gli strumenti di contrasto alla povertà, come la pensione di cittadinanza, e quelli a sostegno delle famiglie e della natalità, come il bonus asilo nido e il bonus bebè. La legge di bilancio 2020 (L. 27-12-2019, n. 160) ha confermato nella sostanza l'impianto normativo già esistente, intervenendo solo in modo mirato, in particolare, prorogando l'APE sociale, l'opzione donna, il bonus bebè, il bonus asilo nido, il congedo obbligatorio e facoltativo di paternità, istituendo il Fondo assegno universale e servizi alla famiglia e modificando la disciplina della perequazione automatica delle pensioni. Il testo, grazie anche ai numerosi schemi illustrativi, favorisce lo studio di una disciplina giuridica che spesso si presenta ostica per la sua complessità e per la stratifica-zione normativa. Inoltre, la trattazione è intercalata da quesiti infratestuali per sviluppare la capacità di ragionamento su argomenti di attualità o di maggiore importanza e ogni Capitolo è corredato di un questionario finale per verificare l'apprendimento. Per tali caratteristiche il volume è mirato ai partecipanti a concorsi pubblici, costituendo al contempo un valido sussidio per gli studenti universitari e per coloro che necessitano di aggiornamento professionale. La presente edizione viene pubblicata senza tener conto della normativa connessa all'emergenza sanitaria da COVID-19, in quanto soggetta a costante cambiamento e, pertanto, si è scelto di fornire gli opportuni aggiornamenti quando saranno definitivi mediante espansioni on-line accessibili tramite QR Code all'interno del libro.
22,00

Italiano, storia, geografia e discipline letterarie. Classi di concorso A22-A12-A11-A13 (ex A043- A050-A051-A052). Manuale disciplinare per la preparazione ai concorsi a cattedra

526/11

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 1456

Questo manuale è indirizzato a quanti vogliono affrontare le prove sia scritte che orali dei nuovi concorsi a cattedra. In particolare il volume ripercorre per punti e snodi essenziali tutto il programma di esame delle discipline di insegnamento, relative alle classi di concorso A22 Italiano, storia, geografia nella scuola secondaria di I grado (ex A043), A12 Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria (exA050), A11 Discipline letterarie e latino (ex A051), A13 Materie letterarie, latino e greco (ex A052), al fine di permettere un rapido ripasso delle materie. Fornisce altresì approfondimenti sulla didattica disciplinare (per gli aspetti didattici più generali si rinvia al volume specifico 526/B di cui infra).
58,00

Manuale delle metodologie e tecnologie didattiche. Manuale di preparazione alle prove metodologico-didattiche dei concorsi a cattedra

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 640

Il Manuale delle metodologie e tecnologie didattiche, giunto in brevissimo tempo alla terza edizione, costituisce un indispensabile strumento di preparazione in vista delle prove scritte e orali dei concorsi a cattedra in cui sempre più sono testate le competenze didattiche. In queste prove, gli aspiranti docenti sono chiamati a dimostrare non solo la padronanza delle discipline ma anche di possedere quelle competenze pedagogiche, metodologiche e didattiche, oltre che normative, che formano la sostanza propria dell'insegnamento e che permetteranno loro, una volta chiamati ad insegnare, di governare compiti sempre più vasti e articolati in una realtà sociale complessa e in continua evoluzione. Nella didattica aspetti teorici e aspetti operativi devono essere, pertanto, strettamente connessi in quanto gli uni rimandano agli altri, secondo un rapporto di interdipendenza e reciprocità. Questo è il problema più complesso sul piano metodologico e culturale, ovvero: qual è il rapporto tra teoria e pratica, tra ricerca per conoscere e ricerca per agire? Non vogliamo entrare più di tanto in questo complicato problema perché rischieremmo di andare oltre i confini del nostro lavoro, ma possiamo affermare che il grosso nodo della professionalità docente è proprio quello del corretto rapporto teoria/pratica. Teoria e pratica, infatti, devono considerarsi come due aspetti della stessa medaglia perché se la teoria ignora la pratica diventa astrazione pura, ma se la pratica ignora la teoria rischia di trasformarsi in arido tecnicismo. Guardare alla pratica significa essere attenti ai dati empirici, all'esperienza maturata sul campo, e in certi casi alle norme che disciplinano l'insegnamento; guardare alla teoria significa ricostruire il senso dell'azione, dilatare il suo spazio, correggere la destinazione, orientarla, guidarla. Vista l'indissolubilità dei due campi e i pericoli connessi alla loro separazione, questo lavoro vuole configurarsi come momento di cerniera tra aspetti teorico/descrittivi e aspetti tecnico/operativi, come occasione di ricerca e di approfondimento, che mentre fa propri i risultati della letteratura pedagogica e psicologica, ne illustra anche la loro attuazione in sede didattica.
38,00

Kit concorso scuola. Scienze Naturali, chimiche e biologiche. Manuale disciplinare + Avvertenze generali. Classe di concorso A50 (ex A060)

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 1376

Il kit comprende: Concorso Scuola Parte Generale (Avvertenze generali) - Manuale completo; Scienze Naturali, Chimiche e Biologiche - Classe di concorso A50 (ex A060).
74,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.