Il tuo browser non supporta JavaScript!

EditricErmes

Baragiano. Aforismi, proverbi, motti e frizzi

Giuseppe Satriano

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 288

Aforismi, proverbi, motti e frizzi in dialetto Baragianese con prefazione di Nicoletta Sabatella.
20,00

Viaggio avventuroso lungo lo stivale. I difficili anni della seconda guerra mondiale

Isabella Filardi

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 160

"Il detto dice: "al cuore non si comanda", ma spesso è il cuore a comandare a se stesso di sgombrare dal fardello del tempo quella famosa soffitta freudiana dove la nostra mente accumula le proprie esperienze traumatiche, latenti, eppure vive e che a intermittenza riaffiorano riaprendo ferite mai del tutto guarite. Dal crogiuolo della memoria tornano allora a nuova vita, fatti, volti ed emozioni e in essi mio padre e il 'suo mondo', che blandiscono la mia mente e mi riportano ai versi oraziani del non omnis moriar. Non tutto di noi muore se chi trapassa, come dice il Foscolo, ha lasciato eredità di affetti. L'eco di quegli intimi colloqui rimbomba nelle tempie e si fa monito. Volevo assolvere e non solo per amore filiale all'impegno di riscattare le mille sofferenze patite da mio padre in una guerra tragica e assurda, recuperando alla memoria storica tutti gli '"agnelli sacrificali' che in quella follia furono risucchiati come in un vortice senza scampo. A mio padre e ai suoi simili, inutilmente immolati, va il mio commosso pensiero." (L'autrice)
16,00

Il catasto onciario del Comune di San Pietro

Domenico Quaranta

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 144

Lo studio di una fonte storica diretta è avvincente e appassionante e allo stesso tempo non lascia spazio a errori o distorsioni. Se la fonte è attendibile sarà attendibile anche il risultato del suo studio. Ogni Comune del Regno ebbe il suo catasto onciario nella metà del Settecento; pochi ancora, però, sono i Comuni che hanno consapevolezza di quanto questa fonte possa testimoniare circa il loro passato. Questo lavoro si prefigge lo scopo di diffondere il documento a tutti e di rendere quanto più possibile nitida la fotografia scattata nel lontano giugno 1754 del nostro Paese. Le contrade, le famiglie, i beni descritti e i mestieri esercitati porteranno il lettore indietro nel tempo, unico dominus intramontabile, arbitro imparziale e incorruttibile di ogni vicenda umana.
15,00

Giovanni Paladino. Una vita per la scienza

Giuseppe Paino

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 96

Il volume di Giuseppe Paino linearmente ricostruisce, anche al fine di un'ampia fruibilità, il significativo, oltre che rilevante, profilo di vita e l'attività didattico-scientifica di Giovanni Paladino, dalla sua prima formazione, a Potenza, agli studi universitari e all'attività accademica, a Napoli, accuratamente evidenziandone le connotazioni dell'intenso magistero didattico congiuntamente con le risultanze della sua intensa e proficua attività scientifica, con conseguenti riflessi e riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale. Si tratta di un lavoro meritorio che peraltro porta a concretizzazione quanto tenacemente voluto dal compianto deputato Rocco Brancati, espressione sempre viva e significativa della fruttuosità della pratica del rapporto tra ricerca, didattica e comunicazione.
12,00

U dialéttë mundalbanésë. Poesie, antichi mestieri, detti e saggezza popolare

Antonio Romano

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 120

Sembrano passati secoli. E invece è solo da qualche decennio che una civiltà, quella contadina, è andata scomparendo. Si può ben dire che il cosiddetto secolo breve, il '900, sia stato il più rivoluzionario di tutti i tempi. Tutto un mondo è cambiato, travolto sotto i colpi della televisione, del boom economico e della third wave, la terza ondata di industrializzazione. Un mondo di usi, di costumi, di comportamenti, di modi di pensare, di modi di fare. E di modi di dire. La lingua madre, nel nostro caso il vernacolo montalbanese, pura, arcaica, non c'è quasi più, rimane solo nella memoria di pochi; il nostro dialetto è stato via via contaminato da una progressiva italianizzazione dovuta alla scuola di massa (comunque benvenuta) e alla sempre più affermata invasività degli irrompenti mass media: le voci della radio sin dagli anni trenta, della televisione dalla metà degli anni cinquanta, il personal computer dagli anni ottanta e il cellulare dagli anni novanta del secolo scorso.
12,00

I lucani della Basilicata verso la modernità tra persistenze e innovazioni

Felice Di Nubila

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 272

"I lucani della Basilicata verso la modernità tra persistenze e innovazioni" è un'opera per la divulgazione della storia delle comunità lucane che può interessare le generazioni di ieri e di oggi.
20,00

Sillabario stralunato di Sant'Antuono. Storie uomini e immagini del carnevale

Raffaele Nigro

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2019

pagine: 152

Nel ritmo diuturno delle stagioni, delle cerimonie liturgiche, delle ricorrenze laiche, fissate come inesclusivi snodi nella circolarità degli eventi del calendario convenzionalmente concertato, il Carnevale è un appuntamento fisso e irrinunciabile, pur nel mutare della sua percezione e rappresentazione. L'evento, infatti, non è solo, secondo una enfatica lettura, una metafora della vita, o una mera ricorrenza regolarmente incidente sul quadrante del tempo, esso è bensì una dimensione psichica ed etica, sensibilmente adeguata al divenire della storia della quale a suo modo costituisce anche una cifra esegetica. L'unicità assiomatica del tema, leggendo il coinvolgente lavora di Nigro, acquista paradossalmente una antidogmaticità, semplicemente perché si constata l'erroneità dell'uso del singolare, in quanto "il Carnevale" si disarticola e diversifica nel tempo e nello spazio, rendendo più esatto il numero plurale e quindi "i Carnevale".
16,00

Total quality e management scolastico

Gregorio Prisco

Libro: Libro in brossura

editore: EditricErmes

anno edizione: 2018

pagine: 112

12,00

Dinamiche familiari ed esercizio del potere in un feudo di Principato Ultra. La signoria dei Caracciolo e le vicende dei di Palma a Torrecuso e S. Giorgio La Molara in età moderna (1579-1769)

Antonello Savaglio

Libro: Libro rilegato

editore: EditricErmes

anno edizione: 2018

pagine: 160

In occasione del restauro dei Palazzi Caracciolo e di Palma e nel corso dei vari studi e convegni nonché durante della stesura del primo libro dello stesso autore sui feudatari e sulla nobiltà di Torrecuso, erano emersi interrogativi su chi fossero i proprietari di tali storici edifici. Mentre è nota la storia della famiglia Caracciolo, per le vicende della famiglia di Palma, ancorché ne abbiano ampiamente parlato il de Lellis, in ben due capitoli delle sue opere sulle famiglie nobili del regno di Napoli, nonché Candida-Gonzaga che, fra l'altro, ne ha riassunto i possedimenti feudali, e altri studiosi del passato, non emergevano elementi su Torrecuso e, come poi è stato approfondito, sui collegamenti con San Giorgio La Molara.
15,00

Rassegna storica lucana. Vol. 63-64

Libro: Copertina rigida

editore: EditricErmes

anno edizione: 2018

pagine: 212

Bollettino dell'ASSMAM
22,00

Si parlava così... (21 proverbi lucani)

Maria Ricciuti Garofalo

Libro: Libro rilegato

editore: EditricErmes

anno edizione: 2018

pagine: 64

21 proverbi lucani in lingua potentina.
10,00

Fermatempo. Poesie e pensieri

Francesco Potenza

Libro: Libro rilegato

editore: EditricErmes

anno edizione: 2018

pagine: 112

Fermatempo è un'opera lenta. Va gustata con la calma asciutta delle meditazioni silenziose. Davanti a un camino. Mentre ci si perde nell'andirivieni delle onde sul bagnasciuga o, semplicemente, immersi nella luce di una lampada, su una poltrona. In quest'opera, prosa e poesia si incastrano perfettamente in un meccanismo di evocazioni intime e personali, trasformate dall'autore in mistero condiviso con l'Umanità. Fermatempo è costruita da sedimenti di storia privata.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.