Il tuo browser non supporta JavaScript!

EDB

Uomini e animali. Per un'etica della relazione e dei destini comuni

Maurizio Pietro Faggioni, Anna Giorgi

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 200

Il volume affronta, dal punto di vista biblico ed etico, alcune questioni fondamentali sul rapporto tra uomini e animali. La prima parte prende in esame i racconti di origine e introduce riflessioni sul compito dell'uomo verso il creato, sul rapporto fra umanità e animalità e sui principi di un'etica ambientale cristiana. La seconda parte affronta la tutela della vita nella Bibbia, la presenza degli animali nella Scrittura e le questioni riguardanti l'etica animalista e l'uso degli animali a servizio dell'uomo. La terza parte, infine, si proietta all'eschaton e orchestra da diversi punti di vista l'idea che l'uomo porterà con sé nel Regno gli animali e l'intera natura creata.
17,50

Il santo traditore. Vita e opere di Flavio Giuseppe

Giambattista Cairo

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 112

Questo saggio, che ripercorre alla luce degli studi più recenti la vita e le opera dello storico Flavio Giuseppe, mette a fuoco un tema che ha a lungo appassionato gli studiosi: fu un traditore della sua patria o un eroe? Diversi fattori hanno influenzato la risposta a questa domanda, non ultimo l'uso che in chiave anti-giudaica fecero della sua opera i primi cristiani. Una lettura equilibrata dei suoi scritti consente di giungere a una soluzione per certi versi paradossale: la sua condotta non sempre trasparente nelle prime fasi della guerra giudaico-romana rende fondata l'accusa di tradimento verso i suoi connazionali, mentre, al contrario, il suo odio contro i ribelli una volta passato nel campo romano cela un amore profondo e incompreso per il suo popolo.
8,50

Iniziazione alla «Lectio divina»

Guido Innocenzo Gargano

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 152

L'autore propone una iniziazione alla Lectio divina, così come viene praticata dai monaci, seguendo un metodo che si rifà in gran parte ai Padri della Chiesa con l'aggiunta di alcune indicazioni che tengono debitamente conto dell'esegesi moderna. Il fine della Lectio divina è quello di condurre alla preghiera, alla contemplazione.
13,50

La convivenza indispensabile. Culture, tradizioni, pregiudizi

Franco Ferrarotti

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 96

Perché le tre religioni monoteistiche, pur avendo un capostipite comune, non hanno mai cessato, sul piano storico, di dar luogo a violenze e a guerre estremamente feroci e sanguinose? È possibile pensare a un impulso fratricida? Sarà mai possibile prospettare una soluzione duratura in nome del riconoscimento della comune paternità? Se è vero che solo attraverso l'incontro fra culture e religioni differenti e anche violentemente contrapposte sarà possibile trovare una via d'uscita dalla crisi odierna di un mondo frammentato, in cui non esiste più alcuna garanzia contro l'auto-sterminio dell'umanità, nessuna cultura o religione può considerarsi sovranamente auto-sufficiente e strumento esclusivo di salvezza. E nessuna gerarchia fra le varie religioni e le varie culture come sistemi di simboli e significati appare oggi sostenibile. Solo l'accettazione e la convivenza di culture e religioni diverse mediante l'elaborazione del concetto e della pratica di «co-tradizioni culturali» sembrano aprire una via d'uscita dalle contraddizioni che oggi pesano sulla vita quotidiana dell'umanità e ne segnano duramente il destino.
8,00

Sulla religione

Rémi Brague

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 176

Trent'anni fa si discuteva di politica quando si voleva rendere serio un dibattito, ma per ridere si parlava di religione. La situazione oggi si è rovesciata: nel migliore dei casi la politica suscita un'impietosa alzata di spalle, ma riguardo alla religione non si ride più. L'inquietudine si insinua negli animi di fronte ad alcune sue forme e alla violenza che talvolta ne discende. In questo libro Rémi Brague evita accuratamente la psicologia e la sociologia del fenomeno religioso per indagare ciò che fa di una religione quello che è; ciò che fa in modo che i cristiani siano cristiani, gli ebrei ebrei, i musulmani musulmani. Questa essenza delle religioni può essere definita come la loro dogmatica, indipendentemente dal fatto che abbia trovato una formulazione esplicita o perfino obbligatoria, o se sia semplicemente presupposta dalla pratica. Brague riflette su ciò che la religione dice di Dio e dell'uomo, ne osserva i rapporti con il diritto e la politica e mostra come essa possa preservare o minacciare ciò a cui l'uomo d'oggi tiene in modo particolare, la sua libertà morale e la sua integrità fisica.
19,50

Ali di parole

Giorgio Scaramuzzino

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 48

«Ma perché mai dovrei raccontarvi la mia storia? Dopotutto sono un essere insignificante, non ho nemmeno le ali. Anche se vi dicessi come mi chiamo, sono sicuro, non provereste nessuno stupore, nemmeno un piccolo sussulto, niente di niente. Eppure io oggi voglio gridare al mondo la mia felicità! Sì, sono felice!». Un piccolo insetto vive tra i libri di una biblioteca e, un po' alla volta, impara a leggere. Ma leggendo impara anche a sognare e, pagina dopo pagina, riesce a realizzare il suo desiderio più grande. Età di lettura: da 6 anni.
7,00

«Se vuoi, o Leone, venire da me, vieni!». Accompagnare la fede dei giovani oggi

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 80

L'accompagnamento personale dei giovani alla fede, tema importante della tradizione spirituale della Chiesa, è stato al centro della Giornata di studio 2018 dell'Istituto Francescano di Spiritualità. In questo libro, che raccoglie gli atti dell'incontro, Paola Bignardi del Centro Toniolo illustra le più recenti indagini sul rapporto tra il mondo giovanile e la pratica religiosa, mentre Nico Dal Molin, che ha diretto per anni l'Ufficio nazionale per la pastorale delle vocazioni, riflette sulle sfide specifiche che si pongono oggi agli educatori. La tavola rotonda finale presenta vari modelli di accompagnamento spirituale: quello salesiano (Loredana Locci), quello ignaziano (Massimo Pampaloni) e quello francescano (Alessandro Partini).
9,50

Il segreto del postino

Anna Vivarelli

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 56

Ogni sera, alle 10 in punto, un uomo spinge una carriola facendosi luce con una lanterna. Raccoglie pietre e altri materiali e li porta nel suo orto. È il postino Ferdinand Cheval, un strano personaggio, dai grossi baffi e dalla voce profonda. Perché lo fa? Perché compie ogni notte quell'enorme fatica? Un ragazzo, costretto a trascorrere l'estate con i silenziosi e freddi zio Hector e zia Louise, diventa suo amico. E sarà una di quelle amicizie che cambiano lo sguardo sulla vita. Età di lettura: da 8 anni.
6,50

L'alba della mezzanotte. Il grido inascoltato del profeta Geremia

Luigino Bruni

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 242

Lungo la storia dei popoli, la profezia ha assunto molte forme. Quella che prese in Israele è stata però diversa, speciale, unica. La qualità della profezia biblica, la sua forza, la sua durata, la sua immensa bellezza, la cura e la fedeltà con cui è stata trasmessa nei millenni, ne fanno un patrimonio universale, una vetta del genio spirituale dell'umanità. Il profeta Geremia vive, opera e scrive durante la più grande crisi vissuta dal popolo di Israele, che culminerà con la presa di Gerusalemme, la distruzione del tempio e la deportazione in Babilonia. Vive in un piccolo regno schiacciato da grandi superpotenze. Per vocazione, deve contrastare i suoi capi e i sacerdoti che in quella crisi epocale continuano a illudersi di poter resistere agli imperi che li stanno minacciando. Geremia capisce, per vocazione, che un mondo sta finendo. Lo dice, lo grida, ma il popolo non vuole ascoltarlo, e lo perseguita. Geremia è il profeta del tempo della notte, ma con un sole dentro che gli consente di vedere un'aurora diversa da quella che il popolo, illuso, vorrebbe vedere. E l'annuncia, la canta. Fino alla fine. A tutti, ma prima ai re e ai sommi sacerdoti, senza paura.
18,00

Riformare la Chiesa. Storia di un'idea

Emidio Campi

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 72

Assieme alle truppe italiane che il 20 settembre 1870 fecero il loro ingresso a Roma attraverso la breccia di Porta Pia c'erano anche due venditori ambulanti con un carretto carico di Bibbie, tirato da un grosso cane che portava nientemeno che il nome di Pio Nono. Per gli italiani quel giorno rappresentava il compimento di un lungo e travagliato cammino verso l'indipendenza e l'unità nazionali. Ma per coloro che, oltre a essere italiani, erano anche evangelici, l'evento assumeva un significato ancor più grande e suggestivo. Lo vissero come un passo decisivo verso la riforma religiosa del loro popolo, purché gli fosse data la possibilità di accedere liberamente alle Sacre Scritture. Con questa premessa, l'autore ci introduce all'argomento di questo libro: il significato del termine «riforma» nella storia bimillenaria del cristianesimo. Spigola in alcune interpretazioni patristiche e soprattutto medievali della locuzione reformatio ecclesiae, si sofferma sull'uso che ne è stato fatto nelle controversie confessionali del XVI secolo e dell'età moderna, esamina il significato odierno del termine in una prospettiva ecumenica.
7,50

Il giardiniere invisibile. Credere, non credere, cercare

Anthony J. Carroll

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 113

Due persone ritornano in un giardino da tempo abbandonato e scoprono che le piante sono in ottima salute. Uno dei due crede che se ne sia occupato un giardiniere invisibile, mentre l'altro è convinto che non esista nessun giardiniere. Chi dei due ha ragione? Il modo in cui cataloghiamo le cose dice notoriamente molto di noi e del nostro modo di vivere e sono le classificazioni binarie a essere particolarmente rivelatrici. Che ne sarebbe del nostro mondo se smettessimo di suddividerlo in oggetti naturali e artificiali, viventi e non viventi, natura e cultura, civiltà e barbarie, destra e sinistra, alto e basso, salute e malattia, intelligenza e ottusità, femminile e maschile, sacro e profano? In ambito religioso una delle coppie più popolari è quella che separa i credenti dai non credenti, anche se misurare la propria religiosità o irreligiosità è una faccenda tutt'altro che semplice anche perché un numero crescente di individui non riesce a farsi un'idea precisa di quali siano gli oggetti della credenza religiosa e desidera vivere la propria condizione personale come uno stato di ricerca permanente, in un pendolarismo - né tiepido, né dogmatico - tra credenza e sospensione della credenza. Anche se, osserva Carroll, prima ancora della credenza è il destino della speranza a rappresentare la vera posta in gioco nella trasformazione della spiritualità contemporanea.
10,00

La teologia di Papa Francesco. Fonti, metodo, orizzonte e conseguenze

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 224

La riflessione teologica e spirituale di papa Francesco, non estranea a una sensibilità filosofica, storica e politica, è maturata in dialogo con la vita e la pastorale all'interno di un'osmosi costante tra esperienza e pensiero. Il suo approccio mostra la capacità di riconoscere lealmente le questioni e le conflittualità per affrontarle tramite un paradigma teologico specifico, quello della misericordia. Il metodo di Bergoglio - frutto di una sintesi originale - sembra configurarsi come un insieme di strumenti teologici e antropologici estremamente utili e innovativi per ascoltare quello che la storia e lo Spirito dicono oggi alla Chiesa, in modo particolare in Italia. Su queste prospettive si sono interrogati, insieme al curatore, José Luis Narvaja, Enrico Galavotti, Gerard Whelan, Sergio Tanzarella e Anna Carfora, Marco Giovannoni e Matteo Prodi.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.