Il tuo browser non supporta JavaScript!

Contrasto

Henri Cartier-Bresson. In Cina

Michel Frizot, Su Ying-lung

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 287

Questo libro analizza un momento fondamentale nella carriera di Henri Cartier-Bresson: il periodo trascorso in Cina nel 1948-1949. In seguito a una richiesta della rivista Life, infatti, dal dicembre 1948 al settembre 1949 HCB compie il suo primo viaggio in Cina, nell'esatto momento della transizione tra il regime nazionalista di Chiang Kai-shek e il regime comunista di Mao Zedong. Le immagini che realizza, e che si impongono per la straordinaria capacità poetica, testimoniano gli eventi di quei giorni e le consuetudini quotidiane di un tipo di vita ormai sul punto di scomparire. Colpito dal paese e dalla sua cultura, come dai cambiamenti politici che l'avevano segnato. HCB tornerà in Cina nel 1958 per osservare gli effetti del cambiamento politico e la testimonianza di questo secondo soggiorno in qualche modo completa le realizzazioni del primo, per risonanza e per opposizione. L'opera - la cui selezione fotografica è stata realizzata dagli autori, Michel Frizot e Ying-lung Su, in collaborazione con la Fondation HCB - analizza e organizza un corpus fotografico, documentario e storico senza precedenti ed eccezionalmente esteso, grazie al quale si comprende la pratica, le intenzioni e l'audacia di una delle figure più importanti della fotografia, riferimento del fotogiornalismo internazionale.
69,00 58,65

Guida completa alla fotografia a colori

Jeff Wignall

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 176

Oggi possiamo saturare, filtrare, cambiare tonalità, riprodurre l'effetto dello sviluppo incrociato o manipolare ogni singolo colore di una fotografia grazie a una incredibile e varia gamma di strumenti creati per l'elaborazione digitale delle immagini. Questo volume, riccamente illustrato, è rivolto a quanti vogliono approfondire l'uso del colore e dare forza e intensità alle immagini. Jeff Wignall, tra i maggiori esperti nel campo, affronta con un linguaggio accessibile tutti i temi possibili, dalla teoria dei colori alle recenti tecniche di postproduzione. Attraverso semplici e pratici esempi, si impara facilmente a dosare il colore, a spingere la saturazione al limite, a utilizzare al meglio tutti gli strumenti possibili. Pagina dopo pagina, si riesce a realizzare fotografie di grande effetto, ricche di colori in grado di trasmettere forti emozioni.
12,90 10,97

Vivian Maier a colori

Colin Westerbeck

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 240

Il fascino della figura di Vivian Maier continua a suscitare grande interesse nonostante molti dettagli della sua vita rimangano ancora misteriosi. La sua vicenda, la riservata tata di Chicago il cui lavoro fu rinvenuto all'interno di scatole lasciate in due depositi e messe all'asta per il mancato pagamento dell'affitto, è stata ricostruita solo attraverso le migliaia d'immagini da lei realizzate e dai pochi elementi che si conoscono della sua vita. Vivian Maier. A colori presenta ora la più grande raccolta di fotografie esclusivamente a colori realizzata dall'enigmatica autrice. Con una prefazione di Joel Meyerowitz e un'introduzione di Colin Westerbeck, il libro contribuisce a far luce sulla natura delle immagini a colori di Vivian Maier, esaminandole all'interno del più ampio contesto della sua produzione e comparandole con quelle di altri street photographers a lei affini per sensibilità, come Eugène Atget e Lee Friedlander. Con oltre 150 fotografie a colori, la maggior parte delle quali mai pubblicate finora, il volume ci aiuta a comprendere meglio l'opera e la storia di Vivian Maier, dimostrando in questa serie di splendide immagini, quale fosse la sua visione del mondo osservata attraverso la sua macchina fotografica. Premessa di Joel Meyerowitz.
49,00 41,65

Zingari

Josef Koudelka, Stuart Alexander, Will Guy

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 109

Attraverso centonove fotografie, realizzate tra il 1962 e il 1971 in Cecoslovacchia (Boemia, Moravia e Slovacchia), Romania, Ungheria, Francia e Spagna, Josef Koudelka compone la testimonianza di un mondo scomparso. Affascinato dalla cultura e dalla storia degli zingari, e cercando di catturare il significato delle loro vite, i ritratti di Koudelka possiedono un'umanità profonda e un'autenticità sconvolgente. Grazie al suo sguardo unico, le immagini di Koudelka possiedono un forte simbolismo ed emanano uno strano potere.
26,90 22,87

Magnum. I primi cinquant'anni della leggendaria agenzia fotografica

Russell Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 376

"'Magnum è un'agenzia, un archivio, una rissosa famiglia di fotografi e, alle soglie del sesto decennio, una tradizione. Nell'attimo decisivo che fa di un individuo un fotografo, istinto e tradizione si fondono in uno scatto dell'otturatore: se manca l'istinto non c'è immagine, ma le immagini prive di tradizione non possono durare. Alcune tradizioni impallidiscono e scompaiono ma questa, a giudicare dalla raccolta che abbiamo tra le mani, è ancora viva. Vi troviamo gli antichi maestri ma anche i nuovi che sembrano dirci: guardateci ora, guardate cosa è diventata Magnum.' Questo breve testo introduttivo apriva, a mo' di esergo, il volume celebrativo dei sessant'anni di Magnum Photos, 'Magnum', del 2000. A ogni decennio si sono realizzati bilanci, fotografici e non, su cosa sia stato il patrimonio visivo, informativo ma anche etico, lasciato dalla cooperativa di fotografi più celebre del mondo. E se per i suoi cinquant'anni il libro "In our time" rappresentava un primo, importante, momento di verifica, dieci anni dopo Magnum non si sottraeva a un nuovo, aggiornato riscontro di cosa aveva fin là prodotto e come avrebbe potuto continuare la sua strada. Allo stesso modo, oggi che la Magnum compie 70 anni di vita, è ancora forte la voglia e il bisogno di rintracciare una storia, riannodare i fili di un percorso e, soprattutto, verificare il senso e la ragione di un lavoro collettivo e complesso come appunto è stato ed è tuttora quello di Magnum Photos."
9,90 8,42

Leggermente fuori fuoco

Robert Capa

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 318

"Leggermente fuori fuoco - Slightly Out of Focus" è il diario delle memorie di guerra di Robert Capa "con foto dell'autore", come amava che si scrivesse. Un libro leggendario per il titolo, mutuato dalle didascalie che su Life accompagnavano le sue foto dello sbarco in Normandia, rovinate in fase di sviluppo da un tecnico di laboratorio; per il racconto, che alterna le vicende del fotoreporter con una storia d'amore travagliata; per il suo autore, morto pochi anni dopo in Indocina per lo scoppio di una mina. Preceduto da una nota del fratello Cornell Capa e dall'introduzione di Richard Whelan, il racconto mantiene la freschezza dello sguardo, la passione, l'ironia, lo spirito d'avventura di un grande testimone del nostro tempo.
24,90 21,17

Prigionieri

Valerio Bispuri

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 144

Il mio viaggio nelle carceri italiane è il secondo capitolo di un lungo viaggio iniziato nelle prigioni sudamericane. Si tratta di un percorso sull'essere umano, sullo stato emotivo e psicologico di chi è privo di libertà; un lavoro su come cambia il tempo di chi è rinchiuso, su come cambiano i gesti e su come si reagisce a una solitudine di massa. "Prigionieri" è un lavoro fotografico ma è anche un lavoro antropologico che è parte di un'indagine che porto avanti da vent'anni sulla libertà perduta: attraverso il carcere o la droga, l'emarginazione sociale o le problematiche fisiche o psichiche.
39,00 33,15

La terra dopo di noi

Telmo Pievani

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 181

Nell'evoluzione vige un'asimmetria: noi abbiamo bisogno della biosfera per vivere; la biosfera invece non ha alcun bisogno di un mammifero proclamatosi Homo sapiens. Come sarebbe la Terra senza la nostra pervasiva presenza? Selvaggia, indomita, indifferente alle nostre sorti, nuovamente rigogliosa. Frans Lanting ci permette di fare questa esperienza estetica, emozionale e spiazzante. Per ritrovare un'alleanza con la Terra, sapendo di non essere indispensabili.
22,90 19,47

Shooting yourself. L'autoritratto ai tempi dei social network

Haje Jan Kamps

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 160

L'autoritratto sta vivendo una incredibile onda creativa grazie ai social network. Con questo libro, semplice come un manuale, divertente come un diario, puoi imparare a creare nuovi, inaspettati e originali autoritratti. Dai sfogo all'immaginazione e libera la fantasia: potrai sperimentare le possibilità espressive dell'autoritratto e valorizzare il tuo profilo per svelare aspetti inediti e affascinanti t della tua personalità. Seguendo i consigli di questo libro imparerai a padroneggiare i mezzi tecnici e a mettere alla prova il modello paziente e disponibile che si nasconde in ognuno di noi. In questo libro troverai inoltre centinaia di autoritratti creativi a cui ispirarti; idee originali per la location da scegliere, i costumi da indossare e gli imperdibili suggerimenti di stile da seguire. Semplici nozioni di post-produzione ti aiuteranno a creare effetti surreali e a dare nuova vita alle tue vecchie fotografie.
4,90 4,17

Doppio sguardo. Conversazioni tra fotografi

Silvia Camporesi

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 175

Le "conversazioni sulla fotografia" sono un ciclo di dialoghi che ogni anno Silvia Camporesi cura e propone e in cui nuove voci e nuove personalità discutono con lei intorno ai temi e agli stili del linguaggio fotografico. Di fronte a un pubblico attento e curioso, Silvia incontra i suoi maestri, i suoi coetanei, le voci nuove o consolidate della fotografia italiana intrecciando uno scambio fatto di dialogo, di curiosità e conoscenza, di approfondimento e di storie personali, di tecniche e stili. Questo libro raccoglie alcune tra le conversazioni più rappresentative realizzate nel tempo e testimonia, in un linguaggio fresco e diretto, quanto la fotografia italiana sia fatta di una pluralità di voci e di tante, diverse, personalità affascinanti.
21,90 18,62

Gerda Taro

Sara Vivian

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 96

Per oltre cinquant'anni dopo la sua scomparsa, la vita e l'opera di Gerda Taro sono rimaste per lo più nell'oblio; lei quasi un'ombra dietro il nome del compagno Robert Capa, divenuto uno dei più celebri reporter di guerra e co-fondatore di Magnum Photos. Ma la personalità di Gerda, così come la sua fotografia stanno ora conoscendo una nuova fortuna e una nuova luce. La graphic novel di Sara Vivan ripercorre la storia di Gerda, i suoi incontri, le sue immagini, la sua tragica fine. Un testo critico di Rosa Carnevale, una cronologia e una scelta delle sue fotografie più famose completano il volume.
15,00 12,75

Confini di umanità

PAOLO; PELLEGRIN

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 103

"Il mio ruolo - ha scritto Pellegrin - è quello di creare dei documenti per la nostra memoria collettiva". Il fotografo, infatti, nella sua ormai consolidata carriera si è dedicato al racconto di guerre, dei migranti, della tragedia umana che quest'epoca vive; ma lo ha fatto ponendo sempre l'attenzione sull'uomo, sul dettaglio, su ciò che non siamo abituati a osservare. Le emozioni, le storie, la dimensione più intima dell'individuo sono i protagonisti delle immagini di Pellegrin. Quei pochi elementi mostrati dalle fotografie si fanno simbolo della condizione umana; i particolari diventano la parte che rappresenta il tutto, e che costringono chi guarda a ricercare e ricostruire il dramma storico dei nostri tempi. Gli uomini, con la loro cultura, il loro passato e il loro futuro - spesso lontano e diverso - convivono sullo stesso pianeta non sempre pacificamente. Questo viaggio tra le fotografie di Pellegrin ci racconta una umanità divisa e spezzata. Il volume si arricchisce dei testi di Giulia Cogoli, Marco Aime e Marco Belpoliti: le loro parole riflettono sul ruolo della fotografia di Pellegrin e provano a raccontare quel bianco e nero struggente che ritrae la quotidianità di un pianeta dolorante e sconfitto dalle guerre.
24,90 21,17

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.