Il tuo browser non supporta JavaScript!

Città Nuova

Tradizioni. Un dialogo su religione, identità e relazione

Moni Ovadia, Brunetto Salvarani, Izzidine Elzir

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 100

Nelle pagine di questo libro dialogano tra loro, mossi dalla curiosità di conoscere la tradizione altrui, Moni Ovadia, uomo di teatro di origini bulgare, proveniente da una tradizione ebraica, Izzedine Elzir, imam di Firenze di origini palestinesi, e Brunetto Salvarani, teologo "pop" emiliano, laico e cristiano. Si trovano in questo modo a scoprire, o piuttosto, a riscoprire, che la diversità è il motore della vita sociale, e che l'accettazione del diverso da sé è il principale contributo alla definizione della propria identità e alla composizione dei conflitti.
12,00 10,20

Species et pulchritudo. Studi in onore del prof. Cosimo Scordato

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 536

Il volume raccoglie 12 studi di altrettanti colleghi che spaziano dalla storia della Chiesa alla cristologia, all'ecclesiologia, all'ecumenismo, alla liturgia, alla catechetica, alla teologia morale e pastorale, alla spiritualità e alla pietà popolare. Con essi la Facoltà Teologica di Sicilia intende esprimere al prof. Cosimo Scordato, in occasione del suo settantesimo genetliaco, la propria stima e amicizia, l'ammirazione per i molteplici interessi da lui coltivati, la gratitudine per il suo impegno scientifico e per il servizio reso alla Chiesa, alla teologia e alla cultura cristiana di Sicilia.
36,00 30,60

Discorsi di vario genere

Antonio Rosmini

Libro: Copertina rigida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 424

I "Discorsi di vario genere" contengono una raccolta di prediche o sermoni che Rosmini, nella sua qualità di pastore di anime (se si eccettua il discorso In lode di San Filippo Neri, tenuto quando non era ancora sacerdote), si è trovato a predicare tra gli anni venti e trenta dell'Ottocento, fuori dalla sua funzione di parroco. Egli stesso colloca i Discorsi nella «disciplina detta ascetica cristiana, quel ramo del sapere che offre i mezzi per raggiungere la perfezione cristiana o santità».
55,00 46,75

Il Vangelo di Marco. Commento esegetico e teologico

Paolo Mascilongo

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 968

«Benché sottoposto da tempo a studi critici approfonditi, il Vangelo secondo Marco rimane ancora pieno di fascino per l'esegeta. Quando si prova a prendere qualcuna delle sue pericopi e ad interrogarla con domande adeguate se ne ricava una dovizia di risposte e insieme di nuovi interrogativi che allargano l'orizzonte della ricerca» (C.M. Martini). La riflessione proposta ormai molti anni fa dal Card. Martini mantiene tutta la sua validità, e anzi trova ulteriori conferme quando si sottopone il Vangelo a un'analisi di tipo narrativo, capace di suscitare nuove domande e indicare inedite piste di interpretazione. Come è sviluppata la trama di Marco? Come egli descrive i suoi personaggi? Come il lettore è coinvolto nella ricerca dell'identità del protagonista Gesù? Il commentario esegetico-teologico qui proposto intende guidare il lettore a scoprire, episodio dopo episodio, il segreto del secondo Vangelo, fornendo indicazioni di tipo linguistico e storico, accompagnate da riflessioni esegetiche e approfondimenti di tipo teologico e narrativo, in dialogo con gli studi e 1e metodologie più recenti. Il commentario propone l'analisi di tutti gli episodi del Vangelo, letti nel loro contesto più ampio e valutati nella loro funzione narrativa in relazione all'intero racconto. Offre altresì la presentazione dei principali personaggi del. Vangelo, e di tutte le tematiche più rilevanti che si incontrano via via nella narrazione, grazie a una sezione di "Approfondimenti" presente alla fine di ogni brano. Una snella introduzione aiuta a reperire le competenze necessarie per affrontare l'analisi del testo, in cui il lettore è accompagnato, passo dopo passo, alla scoperta del Vangelo di Marco, trattato anzitutto per quello che è: un racconto avvincente e misterioso, capace di creare «un mondo di conflitti e suspense, di enigmi e segreti, di domande e rovesciamenti delle evidenze, d'ironia e di sorpresa» (C. Focant).
65,00 55,25

La stella mattutina. Colloqui sulla Vergine Maria

Marie-Dominique Philippe

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 360

«Nella notte in cui si attendeva l'Avvento, Maria cominciò a risplendere come una vera "stella del mattino"» (Giovanni Paolo II, Redemptoris Mater). Maria, oggi come ieri, è una stella che precede Cristo "sole di giustizia", è la sorgente nascosta di ogni rinnovamento della Chiesa. Maria ci ricorda, senza sosta, la nostra felicità di essere figli di Dio, scelti, amati, salvati da lui. Questo libro, scritto con una lingua semplice e accessibile, è un invito a guardare a Maria come modello per arrivare a Gesù. Nella convinzione che più amiamo Maria più ci lasciamo educare da lei, le permettiamo, cioè, di realizzare l'opera dello Spirito Santo in noi. Marie-Dominique Philippe tenta di accostarsi al mistero di Maria, di seguirla nelle sfide imposte dalla nostra epoca, di approfondire alcuni aspetti del suo pellegrinaggio, in particolare il mistero della Croce e l'Assunzione.
21,00 17,85

Meditazioni sullo Spirito Santo

Ezio Aceti

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 64

«Quando lo Spirito Santo si mostra, le cose si trasformano in schegge d'amore donate all'uomo per la sua redenzione e per la vita nella luce». Dieci meditazioni scritte per celebrare lo Spirito Santo, per tentare di coglierne le manifestazioni, che avvengono attraverso due movimenti, uno centripeto, che ci attira nell'intimo, e ci porta a chiudere le imposte della nostra stanza interiore, ad ascoltare la Sua voce a vivere le sue gioie, e uno centrifugo, che ci spinge verso il fratello, ad amarlo nei suoi bisogni concreti, ad accostarci alle sue sofferenze.
9,00 7,65

Non fare come gli ipocriti. La lotta tra essere e apparire dai Vangeli alla 1 Corinti

Pasquale Basta

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 160

Guardare il mondo con gli occhi di Dio, andando oltre l'esteriorità. Un monito forte dalla Bibbia nell'epoca della vanità e dell'apparenza. Apparire significa non essere, l'essere invece è e non ha bisogno di apparire. Di conseguenza chi non è, ostenta. Dio, però, non guarda ciò che guarda l'uomo, Dio scruta i cuori. A Lui non interessano le apparenze vane, ma le verità profonde che si muovono nell'animo umano. Diversamente dall'attenzione che troppo spesso l'uomo rivolge alla sola esteriorità, il discorso pervasivo che attraversa la Scrittura è molto più interessato a ciò che esso ritiene intimo e autentico.
16,00 13,60

Noi e gli altri. Tredici ragazzi raccontano i migranti

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2019

pagine: 96

«È da un po' di tempo ormai che si sta stretti sul nostro pianeta e la situazione è diventata abbastanza precaria: ci sono persone che viaggiano fino a noi da pianeti lontani, solcando i mari della galassia su pesanti piattaforme di metallo, per scappare da luoghi che si sgretolano sempre di più, di giorno in giorno». Questo volume raccoglie i racconti di tredici autori, studenti delle scuole superiori italiane, selezionati attraverso il concorso letterario Scriviamoci 2018, ideato dal Centro per il libro e la lettura dei Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dall'Atlante digitale del Novecento letterario (anovecento.net, un archivio della letteratura più o meno nota del secolo appena trascorso). Al centro delle narrazioni ci sono i migranti che abbandonano il loro paese, spinti dalla guerra e dalla fame, e partono, in cerca di un futuro migliore; le complessità che derivano da un processo di integrazione, mai scontato, di storie e culture differenti; l'accoglienza; il razzismo.
12,00 10,20

Un pensare ri-conoscente. Scritti sulla relazione tra filosofia e teologia. Testo tedesco a fronte

Klaus Hemmerle

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 557

Filosofia e teologia hanno qualcosa da dirsi? Klaus Hemmerle ne è profondamente convinto, sì da condurre un dialogo appassionato e illuminante tra le due discipline. Negli scritti qui proposti se ne rintracciano le orme in una ricerca che ci conduce dal dialogo tra sacro e pensiero, a quello tra verità e testimonianza, alla questione del tempo e della Trinità, del rapporto tra verità e amore, fino alla domanda del pensare e del suo relazionarsi con l'evento della Rivelazione e con la fede. Salvaguardando la necessaria autonomia di filosofia e teologia, Hemmerle ne esalta insieme la complementarietà e attraverso un atteggiamento di pensiero che cura il dettaglio e guarda tutta la realtà circostante senza prendere nulla per già noto e conosciuto ci offre uno strumento che può ridare slancio sia alla filosofia che alla teologia, affinché si rimettano in gioco per offrire risposte alla cultura odierna. Il volume, che accanto alla selezione dei testi ne vuole offrire anche una lettura organica, è una novità nelle ricerche hemmerliane in ambito italiano. Per tale ragione esso si pone all'interno della collana "Per-corsi di Sophia" quale strumento di riflessione e approfondimento di alcune linee di ricerca dell'Istituto.
28,00 23,80

Dialogo della divina provvidenza

Caterina da Siena (santa)

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 472

In edizione tascabile la traduzione italiana dell'opera più importante di santa Caterina da Siena. Capolavoro della letteratura medievale, l'opera più nota di Caterina da Siena vede la luce in una nuova traduzione che rende più accessibile il suo idioma trecentesco, suddividendo in modo più chiaro il contenuto, arricchendo i vari paragrafi di note esplicative e corredando il tutto con un indice tematico per una lettura comparativa. Il testo rivela lo sforzo faticoso di sintesi delle principali idee della santa già emerse nelle numerose lettere ma anche la preoccupazione di sviluppare maggiormente la parte dottrinale ancorandola saldamente più alla sua straordinaria esperienza mistica che alla sistematicità della teologia. Queste pagine documentano infatti l'apice della sua esperienza religiosa che la introduce negli abissi della pietà divina tutta rivolta all'umanità da riscattare e riabilitare completamente. Questa nuova edizione del Libro di Caterina da Siena è stata condotta sull'ultima edizione critica del manoscritto Casanatese pubblicato da Giuliana Cavallini. Con questo volume si completano all'interno della collana Minima le opere di Caterina da Siena.
17,00 14,45

Commento al Vangelo di Matteo. Vol. 4

Origene

Libro: Copertina rigida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 363

La composizione del Commentario a Matteo si colloca nel periodo compreso tra il 244 e il 249, nell'ultima stagione della vita che Origene trascorse nella città di Cesarea di Palestina. Eusebio parla di venticinque tomi origeniani sul Vangelo di Matteo; di questi, la tradizione testuale ne ha trasmessi soltanto otto in versione greca comprendenti il commento da Mt 13, 36 a 22, 33. Opera della maturità, di grande originalità, ricchezza e complessità, portata a compimento al termine di una vita spesa nella riflessione, nel commento e nell'insegnamento della Parola, si colloca nell'ambito dell'attività didattica origeniana. È essenzialmente organizzata sulla sequenza del dettato evangelico, attraverso la scomposizione continuata del testo in unità abbastanza brevi, i lemmi, a cui fa seguito l'interpretazione; interpretazione retorico-grammaticale e storico-scientifica.
80,00 68,00

C'erano anche ieri i giovani d'oggi. Generazione, memoria, scuola fra Novecento e Duemila

Carlo Albarello, Paolo Di Paolo

Libro

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 130

I "giovani d'oggi" ci sono sempre stati: ogni epoca ha avuto i suoi. Ogni epoca li ha incoraggiati, redarguiti, blanditi, invidiati, condannati. Il fatto è che invecchiamo, e costruiamo categorie per rappresentarli. E ripetiamo, più o meno consapevolmente, un ritornello identico a sé stesso dai tempi in cui Cicerone si lagnava delle acconciature dei ragazzi della sua epoca. L'ambizione di questo libro non è quella di definire i giovani, quanto di incontrarli, confrontarsi con loro, tenendo sempre bene a mente che le idee non hanno anagrafe. E cercare di capire come funziona una staffetta generazionale, a scuola, tra i banchi, e fuori - tanto più impegnativa nel passaggio fra due secoli, con l'ingombrante erdità novecentesca da proporre a chi è nato nel ventunesimo secolo. La prospettiva dei due autori, in questo senso, appare complementare: da una parte quella di uno scrittore, Paolo Di Paolo, che tenta di costruire un'alleanza con i fratelli minori; dall'altra quella di Carlo Albarello che, da educatore, ha vissuto e vive con i ragazzi fianco a fianco, studiandone i gesti, le parole, i desideri.
15,00 12,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.