Il tuo browser non supporta JavaScript!

CELID

L'analisi di ciclo di vita degli edifici. Metodi, strumenti, casi di studio

Libro: Prodotto in più parti di diverso formato

editore: CELID

anno edizione: 2013

pagine: 216

Le metodologie che implementano l'Analisi di Ciclo di Vita (Life Cycle Assessment, LCA), codificate a livello internazionale dalle ISO 14040 e 14044, rappresentano senza dubbio un potente strumento per compiere un'accurata valutazione ambientale di un prodotto o un sistema, con un approccio cosiddetto "dalla culla alla tomba", che tenga conto pertanto di molteplici aspetti, dall'estrazione delle materie prime, agli impatti durante tutta la vita utile del prodotto, fino allo smaltimento dello stesso a fine vita. Le procedure LCA sono tuttavia ancora poco applicate, almeno nel nostro paese, ai "prodotti" dell'industria delle costruzioni, ossia ai sistemi edilizi, sia per la complessità delle metodologie che per la reperibilità dei dati. Il volume, che nasce dalla collaborazione di diversi esperti universitari, si propone come una guida chiara e documentata alle metodologie, agli strumenti e alle applicazioni dell'analisi di ciclo di vita agli edifici. Il volume è rivolto principalmente a progettisti (ingegneri e architetti), costruttori e tecnici degli enti pubblici interessati alle tematiche relative all'analisi di ciclo di vita, applicata all'industria delle costruzioni; esso può inoltre risultare un utile approfondimento, rispetto alle nozioni normalmente impartite nei corsi universitari, per gli studenti di Architettura, Ingegneria Civile e per l'Ambiente e il Territorio.
28,00

La preposizione italiana «da» in spagnolo

Francisca Villén Peñalver, Antonio Amato

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2013

pagine: 87

La preposizione italiana "da" e i suoi traducenti spagnoli costituiscono uno di dei numerosi casi di asimmetria tra queste due lingue, peraltro affini. Grazie a una lunga esperienza maturata nel campo dell'insegnamento della lingua spagnola, si è potuta stilare una casistica relativa agli errori più frequenti commessi dai discenti italofoni a tale riguardo. Questo Quaderno, basandosi anzitutto sull'uso contrastivo delle lingue italiana e spagnola, intende offrire un utile strumento teorico, ma anche pratico, relativo all'impiego di tale preposizione italiana, ovviando alle difficoltà che si possono riscontrare nella sua traduzione in spagnolo. Attraverso brevi spiegazioni teoriche, che consentono comunque di far emergere simmetrie e dissimmetrie fra le due lingue, e con il supporto di numerosi esempi ed esercizi corredati dalle soluzioni, vengono sciolti molteplici dubbi, permettendo al discente di acquisire maggior sicurezza nell'utilizzo delle strutture trattate.
10,00

Le matrici del paesaggio culturale. Identità e memoria di un borgo alpino: Thures in alta valle Susa

Rosalba Ientile, Monica Naretto

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2013

pagine: 156

Il complesso fenomeno del paesaggio culturale è indagato in questo volume con un approccio multidisciplinare e con riflessioni sulle componenti naturali e botaniche, architettoniche, morfologiche, infrastrutturali e folcloriche, a comporre un vero e proprio mosaico di elementi identitari, materiali e immateriali. La disamina del caso di Thures in alta Valle Susa, che può essere letto sia come specifico e irriproducibile, sia come esempio generale di habitat in quota nelle Alpi occidentali, riferisce in modo sintomatico delle problematiche di conservazione del patrimonio indotte dalla dismissione dei territori montani, ma, allo stesso tempo, delle eccezionali valenze culturali che questi territori custodiscono e che occorre riconsiderare come risorse.
18,00

Footbridge atlas. Atlante dei ponti pedonali. Ediz. italiana e inglese

Gustavo Ambrosini

Libro

editore: CELID

anno edizione: 2013

pagine: 144

Una via più breve o più sicura per superare una barriera. Un landmark nel paesaggio. Un luogo dove si interrompe l'esperienza percettiva consueta e i sensi vengono acuiti da azioni diverse - salire, sentire i propri passi, toccare con la mano la barriera verso il vuoto, percorrere un tracciato più stretto secondo direzioni definite. Un punto di osservazione particolare sulla città o il paesaggio. Un grande oggetto di cui cogliere con immediatezza la valenza strutturale. La realizzazione di nuovi ponti, passerelle pedonali e sovrappassi ha assunto un ruolo significativo nelle operazioni di riqualificazione urbana e paesistica. Sono elementi chiave nel ridisegno delle reti di percorsi pedonali e ciclabili, ma sono anche oggetti dotati di una forte carica simbolica per la definizione degli immaginari urbani e territoriali. Il volume documenta circa 70 opere realizzate nel mondo dall'ultimo decennio del XX secolo, di cui illustra i caratteri di innovazione formale e strutturale in relazione ai luoghi in cui si collocano: i percorsi urbani, i paesaggi naturali intorno all'acqua, i versanti montuosi, gli spazi della infrastrutture della mobilità.
15,00

Applicazioni di illuminazione e acustica

Vincenzo Corrado, Arianna Astolfi

Libro: Copertina morbida

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 85

Una raccolta di problemi svolti di Illuminazione e Acustica che nasce dall'esperienza degli autori come docenti al Politecnico di Torino e che viene proposta nella consapevolezza che le tematiche acustiche e illuminotecniche sono sempre più oggetto sia di riflessione progettuale sia di normative cogenti. A partire da applicazioni a carattere prevalentemente didattico si giunge alla soluzione di problemi riferiti alla pratica professionale. Gli argomenti trattati sono: le grandezze fotometriche, l'illuminazione naturale e il fattore medio di luce diurna, il progetto illuminotecnica con sorgenti luminose artificiali, il suono come fenomeno fisico e percettivo, la propagazione del suono all'aperto, il suono nei grandi ambienti, l'isolamento acustico.
13,00

Integrali in più variabili, serie

Andrea Bacciotti

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 162

In questo volume vengono trattati alcuni argomenti che fanno tipicamente parte dei programmi di insegnamento di Analisi Matematica II: la teoria della misura secondo Peano-Jordan, gli integrali multipli (doppi e tripli), gli integrali dei campi scalari e dei campi vettoriali sulle curve e sulle superfici, la teoria dei campi conservativi, i teoremi di Green, Stokes e Gauss, le serie numeriche, le successioni e le serie di funzioni, con particolare attenzione alle serie di potenze, alla teoria delle funzioni analitiche in campo reale, e alle serie di Fourier. Il lettore troverà anche un capitolo introduttivo, con lo scopo di uniformare conoscenze e notazioni, e un capitolo sulla teoria dei massimi e minimi vincolati. L'impostazione è particolarmente indicata per i corsi di studio dell'ingegneria, per i quali sia richiesta non solo abilità di calcolo ma anche un certo approfondimento concettuale delle conoscenze matematiche.
18,00

Scenari di paesaggio a livello locale

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 62

Il volume presenta quattro temi convergenti intorno a una tesi: l'inseparabilità del paesaggio dal territorio in quanto esito di dinamiche diverse (culturali, sociali, economiche, ambientali). Tale inseparabilità si traduce nella fondamentale esigenza di integrare il paesaggio in tutti gli strumenti di governo del territorio, come peraltro richiesto dalla Convenzione Europea del Paesaggio (2000), conferendo a essi una visione innovativa e complessa. Il paesaggio di per sé non si pianifica e non si progetta, mentre ogni piano e ogni progetto del territorio hanno esigenza di trovare senso paesaggistico. Quattro temi, quattro contributi all'apparenza diversi, ma che richiamano tutti l'idea che fare paesaggio è possibile nel piano e nei progetti attraverso, al contempo, ricerca ed esperienze applicative: indicazioni concrete in grado di svelare a tutti (e non solo agli esperti) che l'attenzione paesaggistica è un valore aggiunto culturale, sociale e anche economico, e che se ne possono valutare i risultati.
12,00

Quaderni di storia dell'università di Torino

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 222

Questo volume raccoglie studi, saggi e materiali inediti su alcuni illustri matematici, storici e filosofi della scienza che operarono nell'Ateneo piemontese fra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, come Mario Pieri (1860-1913), Giovanni Vailati (1863-1909) e Giovanni Vacca (1872-1953). Vero ponte fra la Scuola di geometria algebrica, capeggiata da Corrado Segre, e quella di logica matematica, il cui leader era Giuseppe Peano, M. Pieri seppe cogliere da entrambi questi colleghi stimoli e influenze che indirizzarono in modo originale le sue ricerche, come pure le sue concezioni didattiche. Nel vivace ambiente culturale post-unitario, si inseriscono anche il percorso formativo e l'apprendistato di G. Vailati e di G. Vacca, due esponenti della Scuola di Peano che si occuparono di ricerche di logica, di storia delle matematiche, di filosofia delle scienze, e di strategie per migliorare l'insegnamento della matematica. Sui temi della storiografia della matematica e della logica, sulla collaborazione al Formulario matematico e sulla proposta innovativa di "scuola laboratorio" di Vailati sono incentrati alcuni saggi che mostrano la dimensione internazionale delle loro indagini. Nella sezione Archivi sono presentati alcuni inediti quaderni di Lezioni, autografi di Mario Pieri, conservati a Lucca, che documentano la formazione del matematico a Pisa, alla Scuola di Enrico Betti, fra il 1882 e il 1884 e un manoscritto inviato da Peano a Vailati sulla storia della logica matematica.
25,00

Verso la valutazione integrata di scenari strategici in ambito spaziale. I modelli MC-SDSS

Valentina Ferretti

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 173

La valutazione della sostenibilità degli interventi di trasformazione del territorio è ormai un tema non eludibile e di centrale importanza nel dibattito culturale, scientifico e politico. Obiettivo generale del presente volume è quello di esplorare strumenti di lavoro innovativi in grado di aiutare la comprensione dei fenomeni complessi relativi alle trasformazioni del territorio e, in particolare, di evidenziare il contributo dei cosiddetti modelli Multicriteria-Spatial Decision Support Systems (MC-SDSS) all'interno delle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale, Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione di Incidenza Ecologica e alla scelta di alternative di intervento. I modelli MC-SDSS costituiscono strumenti di analisi e valutazione recentemente sviluppati in campo internazionale ma ancora scarsamente sperimentati a livello nazionale e rappresentano una delle più recenti evoluzioni delle procedure di valutazione nell'ambito degli interventi di trasformazione territoriale. Il volume si articola in sei capitoli. La prima parte del testo propone un inquadramento del tema ed un'illustrazione degli aspetti teorici e metodologici alla base dei modelli MC-SDSS, sviluppando altresì un'analisi dello stato dell'arte ed una classificazione della letteratura più recente; la seconda parte presenta, invece, un'applicazione concreta di un modello MC-SDSS e alcune riflessioni di carattere operativo.
18,00

Insegnare l'archiettura. Scritti e testimonianze

Roberto Gabetti

Libro

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 256

Roberto Gabetti è stato per quarant'anni professore di Progettazione architettonica alla facoltà di architettura di Torino: un'attività meno nota di quella di architetto progettista e di studioso. Il libro viene quindi a colmare un vuoto, a offrire un punto di vista nuovo e in parte inedito sull'attività didattica di Roberto Gabetti, perché, a fianco delle lezioni per i corsi, ha raccolto le testimonianze di quelli che gli sono stati vicini, a partire dagli anni di formazione e di apprendistato - da Gianluigi Gabetti ad Aimaro Isola, da Giorgio Raineri a Lorenzo Mamino -, ma anche le lezioni possibili, cioè gli interventi, scritti o registrati, su temi diversi, ma in qualche modo riconducibili alla forma lezione, intesa però sempre da lui non come imposizione di certezze da ripetere, ma come occasione di riflessione critica sui temi dell'architettura. Il volume riprende e completa l'opera di pubblicazione degli scritti di Roberto Gabetti, di cui sono finora usciti: "Imparare l'architettura" (Allemandi 1997), "Case e chiese" (Allemandi 1998), "Torino Piemonte Architetti" (Celid 2000). Al volume è allegato un DVD con il video realizzato in occasione dell'ultima lezione tenuta da Roberto Gabetti in facoltà nel 1997.
25,00

Un parco in città. L'area Riva di Avigliana: concorso di idee

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 96

Organizzare un concorso significa garantire confronto, partecipazione, trasparenza e qualità nelle scelte delle trasformazioni urbane e territoriali. "Area Riva, Parco urbano e centro città" è il concorso internazionale di idee bandito nel 2011 dal Comune di Avigliana (To) in collaborazione con l'Ufficio Concorsi della Fondazione Ordine Architetti Torino per la realizzazione del nuovo centro urbano, pensato come "cuore verde" che ricuce lo spazio a destinazione agricola dell'Area Riva con la piazza del Popolo, risalente agli anni cinquanta, e con l'antico centro medievale della città. Il volume presenta i progetti vincitori e selezionati dalla giuria del concorso e un'intervista a Tilman Latz, architetto e urbanista tedesco fra i maggiori esperti di paesaggio a livello internazionale, che in occasione di questa iniziativa è stato chiamato a far parte della giuria.
15,00

Paesaggio e bellezza-Enjoy the landscape. Ediz. italiana e inglese

Libro: Libro in brossura

editore: CELID

anno edizione: 2012

pagine: 143

Il tema del volume è la bellezza, e in particolare gli aspetti scenici del paesaggio dal punto di vista della pubblica fruizione. Le "bellezze panoramiche" e i "luoghi di pubblica accessibilità" dai quali si godono tali bellezze sono tutelati a livello nazionale fin dai primi anni del Novecento, tuttavia il vincolo di tutela non è un'azione sufficiente per conservarli. Tutelare, gestire, valorizzare gli aspetti percettivi dei luoghi chiama in causa tecniche specifiche di analisi, progettazione e pianificazione, che il volume illustra attraverso esperienze concrete, testimoniate da numerosi autori europei e americani. Sviluppando i temi sollevati dalla rassegna internazionale "Creare Paesaggi. Realizzazioni, teorie e progetti in Europa" V edizione, il volume si articola in tre sezioni. La prima è dedicata alle realizzazioni di paesaggisti che hanno interpretato il significato del godimento del paesaggio attraverso progetti di punti di osservazione e di percorsi. La seconda presenta esperienze di gestione e pianificazione di aree naturali e rurali attente agli aspetti percettivi, visuali e multisensoriali. La terza propone metodi di pianificazione e regolamentazione del paesaggio urbano.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.