Il tuo browser non supporta JavaScript!

CARABBA

«Cara Nerissa...». Lettere di Gabriele d'Annunzio a Zina Hohenlohe Waldenburg (1907-1921)

Maria Rosa Giacon

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2019

pagine: 210

Muovendo dalle lettere di Gabriele d'Annunzio a Zina Hohenlohe, dal poeta ribattezzata Nerissa, il saggio lascia intravedere nuovi "frammenti" di vita dannunziana, l'ufficiale quanto la privata, lungo il periodo compreso tra il 1907-1908, quando lo scrittore dimorava alla Capponcina, e il 1921, anno del doloroso rientro da Fiume. Nel mezzo, il cruciale 1915 che vede d'Annunzio prender stanza a Venezia e installarsi alla Casetta rossa, l'affascinante dimora sul Canal Grande degli amici Zina e Friedrich Hohenlohe Waldenburg Schillingsfürst, ora esuli a Lugano. All'interno d'una tipologia d'analisi incrociata, il saggio si è avvalso di tutte le fonti utili a ricostruire la vicenda del poeta e tanto bene quella dei proprietari della Casetta rossa.
22,00 18,70

Ultime poesie scritte dal vento

Paolo Manetti

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2019

pagine: 60

10,00 8,50

La sedia nel giardino

Massimo Vetta

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2019

pagine: 96

Sono trascorsi dieci anni dalla morte di Massimo Vetta. "La memoria/è acqua fra le dita" si legge in una delle poesie di questo libro. Tra un verso e l'altro riaffioreranno, per chi ha conosciuto Massimo, parole e immagini a lui care, pensieri ricorrenti e reconditi, e forse qualche aspetto della sua personalità risuonerà meno impenetrabile.
15,00 12,75

Il sogno di Pisolino. Illustrato dai bambini delle classi terze. Scuola primaria di Marcianese, IC "Don Milani" Lanciano, a.s. 2017-2018

Daniele Fracassi

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 84

Il personaggio della storia (cui si aggiunge sul finire del racconto un suo doppio femminile, Pisolina) è un sognatore instancabile, un viaggiatore di fantasiosi itinerari che in compagnia di un serraglio di animali antropomorfizzati, stipati in una sorta di arca di Noè, prova l'emozione di raggiungere i propri antipodi, attraversa paesaggi straordinari, vive la trasformazione delle gocce del mare in polvere di stelle, attraversa il firmamento, gioca a moscacieca nella scia di una cometa, ad "acchiapparella" sotto gli occhi di una stella e sulla luna a palla prigioniera: insomma si immerge in un mondo onirico che, da desto nella concretezza diurna, gli fa apprezzare di più la realtà e... la scuola. Età di lettura: da 8 anni.
10,00 8,50

L'angelo del deserto. Saggio su Paul Bowles

Francesco Marroni

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 194

Nella sua complessa articolazione di temi e suggestioni, l'opera di Paul Bowles denuncia, sin dal secondo dopoguerra, il sostanziale fallimento del modo di vita occidentale, del tutto incapace di superare egoismi e faziosità e, ancor più, sempre pronto ad esaltare il materialismo, l'accumulo di ricchezze e potere a detrimento della spiritualità, dell'abnegazione di sé e dell'altruismo. Da un altro versante, come alternativa alla vita frenetica e schizofrenica di New York, lo scrittore scopre nel deserto sahariano il "battesimo della solitudine" e la dimensione angelica del suo essere. Prendendo in considerazione la narrativa ambientata nel Maghreb, Francesco Marroni ripercorre il cammino bowlesiano dalle prime prove fino agli ultimi romanzi per analizzare il modo in cui lo scrittore, in polemica con l'Occidente, narrativizza un mondo islamico in cui le parole del Corano e la vita quotidiana formano un'unica e compatta entità nelle pratiche sociali. In pari tempo, le opere di Bowles definiscono anche le chiusure di un Islamismo che, nelle sue punte estreme, culmina nel fanatismo violento nonché nel totale rifiuto dell'Occidente e della cultura corrotta degli "infedeli".
18,00 15,30

Come un sogno rapido e violento. Gabriele d'Annunzio e Napoli (1891-1893)

Tobia Iodice

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 270

Due anni di «splendida miseria». Così, tradizionalmente, viene definito il soggiorno a Napoli di Gabriele d'Annunzio. E molti, erroneamente, si concentrano solo sul secondo termine di questa folgorante espressione. Ma se è vero che all'ombra del Vesuvio il Vate patì la fame più nera, è altrettanto vero, però, che vi trascorse uno dei periodi più straordinari della sua vita. Gabriele d'Annunzio e Napoli si mescolarono, quindi, l'uno all'altra, «come l'anima si mescola al corpo, come il fuoco s'attacca al legno». E per entrambi, quei due anni ebbero davvero la forza sconvolgente di «un sogno rapido e violento».
18,00 15,30
18,00 15,30

Tutto in una valigia

Antonio Carlucci

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 170

"Tutto in una valigia" racconta una partenza, quella di Mario, appena quattordicenne, per l'Argentina alla ricerca di un lavoro che l'Italia non offre. In quella valigia sono custoditi i ricordi, i profumi, i sapori della sua terra, i volti delle persone care, che prepotentemente torneranno a emergere nel momento del disincanto, della solitudine, della disperazione, come un'ancora di salvezza. La storia di Mario, che è poi quella di tanti giovani emigranti di oggi, si snoda attraverso le lettere scritte al padre e alla sorella, che costituiscono l'asse portante del romanzo. In un'armoniosa sintesi di vero storico e invenzione, l'autore ricostruisce momenti della storia italiana tra la fine dell'800 e gli inizi del '900, il dramma dell'emigrazione nella lontana Argentina. Ma racconta anche i pregiudizi e le paure immotivate verso gli italiani, guardati con sospetto da chi vedeva in loro pericolosi concorrenti in campo lavorativo. Un romanzo che ricostruisce ambienti, mestieri, tradizioni, atmosfere lontane, ma che invita anche a riflettere sui vichiani corsi e ricorsi della storia e offre l'opportunità di guardare, con occhi diversi, realtà analoghe e difficili del nostro tempo.
15,00 12,75

Antologia sommersa. Catalogazione di 1232 scritti di Laudomia Bonanni su giornali e riviste: emozioni, appunti, note, sottolineature, scoperte, interviste, elzeviri e racconti

Gianfranco Giustizieri

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 354

Un lungo e personale viaggio per la conoscenza, la diffusione e la valorizzazione dell'opera di Laudomia Bonanni, tra le penne più illustri del XX secolo. Giustizieri, in questo ultimo lavoro, apre l'ampio capitolo del binomio scrittore/giornalista nel quale la scrittrice abruzzese è collocata e rivela la scrittura meno conosciuta dell'articolista di terza pagina nei quotidiani più diffusi in Italia e dell'autrice di racconti nelle riviste letterarie più prestigiose. Elzeviri, racconti, cronache, itinerari di viaggio, tradizioni popolari, ambiente, gastronomia, attualità, personaggi e altro ancora riempiono un baule metaforico che il tempo non ha disperso e da cui emergono centinaia e centinaia di fogli pubblicati ma, forse, dimenticati. Terze pagine di giornali, dal formato del classico lenzuolo, al berlinese, fino al più moderno compact e tabloid, oltre le pagine giganteggianti delle riviste nazionali in bianco e nero della prima metà del '900 e le più piccole di provenienza provinciale.
22,00 18,70

Ulisse a Sperlonga. Storie della villa di Tiberio

Giorgio Anastasio

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 80

Le PP. (Storie di) Personaggi e Paesaggi stimolano la (ri)scoperta delle origini più profonde della cultura popolare italiana: mitologia greca, latina e mediterranea, agiografia cristiana, fantasie medievali, imprese cavalleresche ed eroismi più recenti. A volte conosciutissime, altre quasi ignote, le storie della collana sono pensate per essere lette ai più piccoli o come introduzione alla lettura per le ragazze e i ragazzi più grandi. I volumi sono una rivisitazione di miti universali e racconti folcloristici legati a luoghi e siti storici, culturali e religiosi che si nascondono nel folto dei boschi imponenti della Storia, nei tanti angoli della provincia italiana. Le storie narrate in questo volume sono liberi adattamenti di miti greci rappresentati nelle statue del Museo della Villa di Tiberio a Sperlonga, l'imponente e famosa Odissea in marmo. Accucciato dietro una roccia, Ulisse impugna l'arco tanto forte che le nocche gli diventano bianche. Tasta le frecce nella faretra, contandole con le dita: il nostro eroe ha imparato a diffidare delle cose facili. O almeno che sembrano facili. Qualcosa non lo convince. Tutto è troppo tranquillo. Età di lettura: da 5 anni.
15,00 12,75

Musica e musicisti nell'opera di Gabriele D'Annunzio

Paola Sorge

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 296

In questo libro Paola Sorge esplora l'opera di Gabriele d'Annunzio in chiave musicale dimostrando che è impossibile comprendere pienamente la vita e l'arte del poeta senza conoscere il ruolo che la musica ha giocato nella sua produzione lirica, narrativa e giornalistica.
20,00 17,00

Filippo Palizzi. La natura e le arti. Documenti, testimonianze e immagini

Libro

editore: CARABBA

anno edizione: 2018

pagine: 324

L'obiettivo di questo volume è di far conoscere non solo la statura del grande artista ma anche la lungimiranza dei suoi progetti per l'industria e l'istruzione artistica, senza ignorare la modernità di una lezione che va ben oltre i confini dell'Ottocento, il grande secolo vissuto a pieno per l'attenzione prestata non solo alle problematiche sociali e politiche dell'Italia nelle due stagioni pre-unitaria e post-unitaria, ma anche agli sviluppi delle tecnologie, dall'accelerata evoluzione dell'arte della stampa, alle nuove tecniche di riproduzione visiva, dalla fotografia al cinema.
50,00 42,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.