Il tuo browser non supporta JavaScript!

BOOK TIME

Milano by night. Quando lo spogliarello era un'arte

Michele Focarete

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 142

A inizio estate l'addio. Il sipario del leggendario simbolo delle notti leggere milanesi calò per sempre. Con malinconia. Lo storico tempio dell'avanspettacolo, della rivista e dello spogliarello, chiuse. Il teatro Smeraldo, dopo quarantacinque anni, abbassava per sempre il tendone di velluto rosso, congedandosi quasi in sordina dal suo pubblico, dai suoi artisti, da Milano. Era il 1985 quando, con un nodo in gola, il conte Gianfranco Longoni, proprietario del locale, lo annunciò: «Lo facciamo alla chetichella, ma non c'è più niente da fare: il malato è troppo grave e ogni tentativo per cercare di rimetterlo in sesto si è rivelato vano». Michele Focarete ripercorre, con un velo di nostalgia, con immagini e foto d'epoca, la Milano degli anni del dopoguerra, la Milano dei teatri, delle ugole d'oro, dei vari Adriano Celentano e Rita Pavone, ma anche la Milano dei night. Dallo Smeraldo al teatro Alle Maschere si faceva sempre più largo quel pizzico di proibito prima riservato a pochi. Un mondo ricco di fascino e seduzione, bollicine e pupe tramontato con la nascita delle discoteche. Con interventi di Armando Torno e postfazione di Rinaldo Gianola.
15,00

La vita sportiva di Carlo Galetti

Emilio Colombo

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

16,00

A proposito dell'amore

Gianni Vattimo, Armando Torno, Claudio Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 53

«Il tema che affronteremo stasera è forse uno degli argomenti più difficili da trattare, dal momento che non esiste scrittore, religione, filosofia o sistema di pensiero che, in qualche modo, non abbia fatto i conti con l'amore.» (Armando Torno)
6,00

L'alfabeto segreto

Marina Giordana

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 113

Caro diario... potrebbe sottotitolarsi questo ritratto che Marina Giordana esegue di se stessa. Inizia in modo semplice ed esemplare - «Sono nata a Roma, in via Eleonora Duse...». Non come quei film - che Marina ben conosce per lunga frequentazione professionale - che cominciano con una serie di anticipazioni (neanche fossero l'ouverture di un'opera di Verdi) e che a metà strada ti sparano i titoli di testa, a tua totale e sgradita distrazione. No! «Caro diario, sono nata a Roma, in via Eleonora Duse...» e così va avanti. Ma il suo ambito va ben al di là dei diari che iniziano il primo giorno di scuola, o il primo giorno dell'anno, o con il piglio del Cuore o del Giornalino di Gian Burrasca. Qui il raggio d'azione è quello di una vita, ed è il libro che ciascuno di noi dovrebbe scrivere: un libro per dire di sé, per ricordare quel che è stato; da lasciare alla piccola cerchia di parenti e amici, da portare in omaggio a ogni invito a cena, e - last albeit least - a sollievo dell'ansimante e un po' affaticata editoria italiana: poiché siamo pur sempre più di cinquanta milioni! Presentazione di Luigi Lunari.
14,00

Le tradizioni italiane della Sibilla

Ferdinando Neri

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 57

La Sibilla è una figura storicamente esistita, presente anche nella mitologia greca e in quella romana. Le Sibille erano vergini dotate di virtù profetiche ispirate da un dio (solitamente Apollo), in grado di fornire responsi e fare predizioni, per lo più in forma oscura o ambivalente. Le Sibille del mondo antico erano leggendarie profetesse, collocate in diversi luoghi del bacino del Mediterraneo: Italia (Cuma), Africa, Grecia (Delfi), Asia Minore. Tra le più conosciute, la Sibilla Eritrea, la Sibilla Cumana e la Sibilla Delfica. Nella Roma repubblicana e imperiale un collegio di sacerdoti custodiva gli Oracoli sibillini, testi sacri di origine etrusca, consultati in caso di pericoli o di catastrofi. Ma quante Sibille sono esistite? E in Italia? Quante versioni, quante leggende, e in quanti posti è stata collocata questa fantomatica figura? Ferdinando Neri, prendendo spunto dalla leggenda medievale della Sibilla, che occupa un libro del Guerin Meschino e poi uno della Salade di Antoine de La Salle, studia e approfondisce le tradizioni italiane della Sibilla, a volte caratterizzata da uno spirito profetico, a volte da una divina bellezza, a volte da una insana superbia, a volte dalla verginità, a seconda del luogo e del periodo in cui queste tradizioni e leggende orali ebbero luogo.
7,00

Nel cuore di Cernusco sul Naviglio. Tre passeggiate nel centro storico

Elisabetta Ferrario, Mauro Raimondi

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 117

San Carlo e Federico Borromeo sono passati per le vie di Cernusco. Dove hanno abitato, tra gli altri, l'arrivista conte Biancani, l'intraprendente Antonio Greppi, quell'Ambrogio Uboldo la cui armeria fu saccheggiata nel marzo 1848, il Beato monsignor Luigi Biraghi, l'ultimo dei Visconti di Saliceto e l'artista Vico Vigano, ideatore del - mai realizzato - campanile del Duomo. E pure, in tempi recenti, sportivi di grande fama come Gaetano Scirea, Roberto Tricella o Roberto Galbiati. Anche uno dei figli di Maria Teresa d'Austria, l'arciduca Ferdinando, soggiornò per alcune estati, insieme alla sua corte, nella Villa Alari. La più famosa delle magnifiche residenze presenti in paese, tutte proiettate verso il quattrocentesco Naviglio, come la Greppi, la Biraghi-Ferrario o l'Uboldo, luogo di grotte misteriose nel cui parco si tennero i più svariati intrattenimenti (tra cui, addirittura, una battaglia navale). Come dimenticare, poi, il primo edificio rimasto, la Chiesa di S. Maria, poi diventata Santuario, che con il suo campanile annuncia Cernusco a tutti quelli che costeggiano la Martesana? Oppure la Cappelletta della peste o l'attuale Parrocchiale consacrata nel 1932, durante un periodo storico che ha lasciato la Torre dell'acqua e le prime scuole elementari della cittadina, ma anche il dramma della Seconda guerra mondiale e dell'occupazione nazifascista.
12,00

La Costituzione della Repubblica italiana ovvero Settant'anni dopo

Luigi Lunari

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 87

«La Costituzione della Repubblica italiana. Un nobile monumento ma anche un ingombrante catorcio.» Comincia così, provocatoriamente, il pamphlet che Luigi Lunari - drammaturgo di fama mondiale, ma autore anche di testi politici quale "La democrazia: una signora da buttare" - dedica al documento fondante del nostro Paese. Scritto con l'identica brillante verve dei suoi spettacoli teatrali, l'agile libretto è una cavalcata tra i 139 articoli della vecchia carta, commentati nei loro punti salienti, con molte divertenti e divertite divagazioni sui temi che nel frattempo si sono manifestati (dalla parità uomo e donna, ai diritti civili, alla nascita dell'Europa...), e con la puntuale proposta dei cambiamenti che si rendono ormai indispensabili, e che Lunari suggerisce con grande e ironica acutezza ai nuovi Padri Costituenti che o presto o tardi dovranno pur accingersi a questo compito.
10,00

Autobiografia. Commentariorum rerum suarum libri tres

Scipione Gonzaga

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 204

Il libro, scritto sul modello dei "Commentarii" di Giulio Cesare, è una testimonianza, da parte di un protagonista della vita culturale e politica degli ultimi decenni del Cinquecento: dalla nativa Mantova, alla corte imperiale di Massimiliano, tra Innsbruck, Vienna, Praga e Norimberga, alla corte papale al seguito di Carlo Borromeo, nella Spagna dell'Inquisizione. Una testimonianza, ancor più intensa, dall'interno di una famiglia aristocratica di Ancien Regime: dominata dalla sovrastante figura del padre guerriero e dello zio cardinale, affollata di rampolli da destinare a carriere di prestigio, in una costante tensione polemica nei confronti del ramo maggiore dei Gonzaga, quello dei duchi di Mantova. La carriera ecclesiastica di Scipione si snoda attraverso passaggi obbligati nel rituale cortigiano, tra dissimulazione e prova di sé, attraversando alcuni dei momenti di maggior rilievo della cultura di fine secolo.
16,00

Messa da requiem di Giuseppe Verdi

Armando Torno, Riccardo Chailly

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 57

Nella conferenza tenuta presso la Scuola della Cattedrale di Milano, Riccardo Chailly illustra le principali caratteristiche musicali della Messa da Requiem per soli coro e orchestra di Giuseppe Verdi eseguita al Teatro alla Scala di Milano l'8 ottobre 2016.
6,00

Quando le donne hanno spiccato il volo. La presenza femminile nel mondo dell'aviazione

Luigi Butti

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 203

Succede ancora ai nostri giorni di sentir dire - in famiglia o sui campi di volo - che i peggior nemici dell'aviazione sono la forza di gravità e... le donne! Mentre l'accusa fatta alla forza di gravità è indubbiamente fondata, la colpa attribuita alle donne deve essere spiegata e notevolmente mitigata. Con la loro scherzosa affermazione, infatti, gli aviatori esprimono disappunto solamente nei confronti di quelle madri, mogli, nonne, sorelle e fidanzate che - manifestando eccessivi timori e apprensioni - frenano lo slancio dei giovani attratti dal volo. Malgrado questo atteggiamento femminile sia piuttosto diffuso, il ruolo sostenuto dalle donne nella storia dell'aeronautica - e poi nelle ancora più spettacolari missioni spaziali - è stato tutt'altro che trascurabile. E merita di essere conosciuto.
16,00

I premi Nobel 1901-2016. La vita, le scoperte e i successi dei premiati in fisica, chimica, medicina, letteratura, pace, economia dal 1901 al 2016

Pietro Migliorini

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2017

pagine: 521

Ogni secolo ha avuto i suoi tempi, con le sue pause e le sue accelerazioni. Ma mai come nel secolo scorso si sono succeduti così tanti fatti. Sono emerse centinaia di personalità che hanno perseguito il non facile obiettivo di scoprire e di capire il mondo per migliorare la vita, l'ambiente e l'uomo. Questo volume vuole appunto proporre, in rapida sintesi, le gesta e le opere, le scoperte e i traguardi raggiunti da queste persone. Sono letterati e scienziati, uomini di pace ed economisti che hanno lasciato un'insopprimibile impronta nella nostra epoca, che malgrado le innumerevoli scoperte non solo ci ha fatto comprendere l'immensità dei nostri limiti, ma ci ha anche aiutato a capire che i nostri problemi non sono insolubili e che la strada che dobbiamo percorrere non è interminabile.
25,00

La vita felice di Wolfgang Amadé Mozart

Giulio Cesare Maggi, Pierfranco Vitale

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2016

pagine: 191

"Per tutta la nostra ormai lunga vita di nonagenari abbiamo amato - un vero amour-passion, lo riconosciamo - il nostro Wolfgang Amadé Mozart, per noi semplicemente Wolfi, come se fossimo di famiglia: con lui abbiamo gioito, ma a volte anche sofferto, per le sue vicende umane non sempre felici che hanno segnato la sua breve esistenza. E pur convenendo con Peter Cameron (Quella sera dorata, Adelphi, Milano 2006) che «l'opera degli artisti dovrebbe parlare da sola e che la loro vita è la loro opera almeno per quanto riguarda il pubblico», vogliamo qui ricordarne quasi esclusivamente i momenti felici, la sua "vita felice". Siamo invogliati a questo dalla disponibilità di una serie di splendide silhouettes dell'artista Bruto Pomodoro, eseguite per uno di noi, e destinate a un'opera che non vide la luce per motivi di ordine editoriale. Le straordinarie illustrazioni dell'artista, al quale esprimiamo gratitudine oltre che ammirazione, bene si attagliano a momenti felici della vita di Wolfgang Amadé e questo fa sì che ci sia un'univoca declinazione spirituale rispetto al tema da noi scelto, quello della felicità, per quanta ne ebbe, del Nostro. Abbiamo evitato ogni tono enfatico e ci siamo limitati a "narrare ", ma con partecipazione, i fatti. 1 testi del presente volume sono a grande prevalenza nostri, ma abbiamo dato spazio ad alcune pagine sull'argomento da noi tradotte (Nottebohm, Stendhal, Mòrike, de Wyzewa e de Saint-Foix)." (dall'Introduzione degli autori)
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.