Il tuo browser non supporta JavaScript!

BOOK TIME

I mondiali di calcio 1930-2014

Gianni Brera, Gigi Bignotti, Alberto Figliolia

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2014

pagine: 208

È dal 1994 che Gianni Brera non assiste più a un mondiale di calcio. D'altra parte, tutti sappiamo quanto egli avesse fatto per cantarne la leggenda nel migliore dei modi. Nella prima parte di questo libro l'autore esalta i grandi campioni, illustra le tattiche, spiega pregi e difetti delle varie scuole nazionali, svela retroscena geopolitici e diplomatici e approda a un'interpretazione critica dell'evoluzione del gioco pienamente soddisfacente, raggiungendo una sorta di onniscienza profetica. Gianni Brera indicava un solo pericolo per la massima manifestazione del gioco più bello del mondo: "l'eccessiva sapienza tattica di quasi tutti i protagonisti, la quale potrebbe ingenerare un continuo susseguirsi di gesti ampiamente previsti e quindi stucchevoli da loro parte". Il libro è completato con i capitoli sui Mondiali dal 1994 al 2008 scritti da Gigi Bignotti e quelli dal 2010 al 2014 redatti da Alberto Figliolia.
16,00

La guerra di Ugo e del Luis

Claudio Villani

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2014

16,00

Vera Cruz. Biografia e storia della vera croce da Gesù Cristo a Cristoforo Colombo

Andrea Cattaneo Della Volta Adorno

Libro: Libro in brossura

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 298

"Ben volentieri presento il volume 'Vera Cruz. Biografia e storia della vera croce da Gesù Cristo a Cristoforo Colombo' curato da Andrea Cattaneo Della Volta Adorno con vera passione, estrema competenza e raffinato spirito storico-religioso. I diversi approfondimenti tematici dimostrano una conoscenza e un'attitudine alla ricerca, che hanno permesso un accurato e limpido lavoro di sintesi, che arricchisce il panorama ermeneutico relativo alla gamma dei significati attinenti al segno della croce. Un 'filo rosso' unisce le manifestazioni storiche, teologiche, iconografiche del segno della croce, dal momento del gesto epocale, che si consuma sul Golgota, sino alla misteriosa sparizione dell'oggetto-reliquia, durante le Crociate, in Galilea, nel 1187 e oltre, quando le prime croci giunsero in America e quando, infine, nel 1519, Hernán Cortes piantò una croce nel porto messicano che, per questo, ebbe la denominazione di Vera Cruz. Un percorso che attraversa, dunque, le epoche, i tempi, le culture, le civiltà e che guarda, nelle pieghe più nascoste, un culto, una speciale forma di devozione per un segno caratterizzato, dal punto di vista semantico, da oppositae qualitates, nel senso che la croce, da sempre e sin dalle origini, mostra due vie interpretative: da un lato resta legata al concetto del patibolo, dall'altro ribalta il suo significato approdando all'area della vittoria, della resurrezione finale." (dalla presentazione di Mons. G. Carrù)
24,00

Gli occhi della follia. Giullari e buffoni di corte nella storia e nell'arte

Tito Saffioti

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 219

Tito Saffioti in questo volume, riccamente illustrato e con un'iconografìa presentata per la prima volta al lettore italiano, si occupa di buffoni di corte, con l'intento di raccontare la loro attività "professionale", ma anche di badare al fatto che la loro vita era angustiata o rallegrata da una miriade di fatti che, spesso, nessuno si è preso la briga di annotare.
20,00

La filosofia in Russia

Armando Torno

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 51

La rassegna "Vale Philosophia!" si è ampliata fino a includere il pensiero orientale e islamico: Giangiorgio Pasqualotto ("Le filosofie del Grande Oriente"), Armando Torno ("La filosofia in Russia"), Massimo Campanini ("Il pensiero islamico contemporaneo") sono intervenuti in tre serate conclusive al Circolo Filologico Milanese per esplorarne storia e contemporaneità. Armando Torno, fine estimatore della storia culturale russa, ne illustra il paesaggio filosofico e letterario. Un excursus, ricco di particolari e aneddoti, che racconta il pensiero russo dall'influenza di Bisanzio alla contemporaneità di Pavel Florenskij.
6,50

Canto di Natale in prosa ovvero Storie di fantasmi per Natale letto da Daniele Restelli, M. Balsamo, Guido Garlati

Charles Dickens

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 112

"Canto di Natale" appartiene ai popolari "Racconti di Natale" (Christmas books), scritti da Dickens tra il 1843 e il 1848. Inventore del romanzo sociale, nel quale fuse e sviluppò due grandi filoni della narrativa inglese (la tradizione picaresca di Defoe, Fielding e Smollett e quella sentimentale di Goldsmith e Sterne), Dickens ha conosciuto in vita una popolarità straordinaria, che si conserva ai nostri giorni ed è associata a una raramente discontinua fortuna critica.
14,00

Non so, non ho visto, se c'ero dormivo. Non spingete, scappiamo anche noi

Luigi Lunari

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 131

"Questo volumetto raccoglie - non senza un minimo di presuntuosa spregiudicatezza - due testi che il sottoscritto preparò nei tardi anni '60 per il quartetto dei Gufi, e che godettero di grande successo all'atto della loro presentazione in teatro. Essi fanno parte di una mia vasta produzione cabarettistica dispersa tra teatro, televisione, radio, locali vari e night club. D'Annunzio avrebbe forse definito il tutto come 'faville dal maglio'; io, animale da scrivania più che da officina, preferirei ricorrere all'espressione 'fondi di magazzino'. La maggior parte di questa produzione che pure a volte mi ha dato da vivere - non merita di essere tratta dall'oblio, e io mi guardo bene dal riproporla ai posteri. A volte si tratta di cose anche divertenti, anche premiate al momento da un sorriso e da un battimani, ma troppo legate a un evento o a una figura che il tempo ha sbiadito e allontanato, e quindi di difficile degustazione, come le battute comiche in tanti testi di Shakespeare o di Aristofane."
12,00

In forma di parola. Pittogrammi, ideogrammi, alfabeti, scritture dalla preistoria all'età moderna

Paolo Leveni

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 172

Il volume vuole esaminare, ripercorrendo un lunghissimo arco temporale, dalla preistoria fino alla rivoluzione industriale, la storia della scrittura. Ogni parte è illustrata e completata da esaurienti didascalie tali da rendere immediatamente comprensibili esempi e concetti che altrimenti risulterebbero troppo complessi e specialistici. Il testo non intende essere esauriente, né potrebbe esserlo data la quantità, complessità e varietà di segni e di mezzi che l'uomo si è dato nel corso della sua lunga storia sulla terra. Il libro vuole sottolineare lo sforzo compiuto dall'uomo per comunicare con i suoi simili, prendendo in considerazione anche i supporti e i mezzi tecnici di cui ha dovuto dotarsi per raggiungere questo straordinario risultato. Si pensi solo che la scrittura è stata inventata qualche millennio prima di scoprire la carta. Il volume prende in esame, dopo l'invenzione della stampa a caratteri mobili, le vite di quei personaggi che maggiormente hanno contribuito alla diffusione di questa tecnica con la creazione di nuovi caratteri, ma anche quegli aspetti tecnici relativi alla tipografia: carattere, corpo, interlinea, classificazione ecc. che fino a poche decine di anni fa erano patrimonio comune per l'arte grafica, ancora pressoché immutate da quasi cinque secoli, e che rischiano, oggi, di essere immeritatamente dimenticate.
14,00

Costruirsi persona

M. Teresa Romanini

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 577

Scelti nell'ampio corpus scientifico di Maria Teresa Romanini, gli articoli riuniti in "Costruirsi persona" (in gran parte originariamente comparsi nella "Rivista italiana di Analisi Transazionale e Metodologie Psicoterapeutiche" da lei fondata e diretta) accompagnano la sua riflessione sull'Analisi Transazionale, della quale sottolineano essenza, originalità e spessore, costituendone una sintesi vitale e affascinante. Nella orchestrazione dei temi, questa raccolta propone una profonda e puntuale lettura delle basi teoriche dell'Analisi Transazionale.
20,00

Colloqui sulla poesia

Milo De Angelis

Libro

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 205

Il libro, con prefazione di Isabella Vincentini, raccoglie 22 interviste fatte al poeta milanese dal 1990 al 2007 e pubblicate su quotidiani e riviste ormai introvabili. È un libro importante per chi vuole approfondire la poesia di uno dei maggiori poeti contemporanei. Questi dialoghi offrono una chiave di accesso che nessuno studio critico può offrire. Allegato al libro troviamo un DVD, con delle immagini inedite di Milo De Angelis. Dura circa un'ora ed è diviso in tre tempi. Il primo, girato da Viviana Nicodemo, si intitola "Un nome della via" e ci conduce nei luoghi del poeta, nelle sue amate strade di periferia. Il secondo è una breve parentesi francese e ci mostra De Angelis nell'inverno del 1993, ospite della "Maison des Ecrivains" di Saint-Nazaire. Il terzo, infine, è un dialogo con il poeta Stefano Massari, avvenuto all'inizio del 2006 nella casa milanese di via Bovisasca, dove ascoltiamo De Angelis che legge i suoi testi e ci parla di alcuni dei suoi temi centrali.
14,00

Il pensiero islamico contemporaneo

Massimo Campanini

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 45

La rassegna Vale Philosophia! si è ampliata fino a includere il pensiero orientale e islamico: Giangiorgio Pasqualotto (Le filosofie del Grande Oriente), Armando Torno (Storia e attualità del pensiero filosofico russo), Massimo Campanini (Pensiero islamico contemporaneo) sono intervenuti in tre serate conclusive al Circolo Filologico Milanese per esplorarne storia e contemporaneità. È diffusa convinzione che la filosofia islamica abbia raggiunto l'acme nel Medioevo e che in età contemporanea abbia ben poco da dire. Dalla rinascita ottocentesca allo scontro con la modernità, all'impatto con la dimensione politica, alle posizioni più recenti, l'intervento di Campanini traccia un utile profilo del pensiero islamico contemporaneo, che si rivela portatore di contenuti ricchi e fecondi. Come già in epoca medievale, esso si rapporta dialetticamente con il pensiero e la filosofia occidentali, ma sviluppa proprie linee originali di ricerca ripensando la tradizione. Ne emerge un quadro vario nel quale, accanto alle posizioni tradizionaliste, si moltiplicano voci dissonanti e coraggiose, anche femminili, in cerca di una nuova identità nel contesto di una cultura islamica proiettata nel moderno.
6,50

Lezioni sulla teoria dei gas

Ludwig Botzmann

Libro: Copertina morbida

editore: BOOK TIME

anno edizione: 2013

pagine: 496

Finalmente disponibile, in traduzione italiana e commento, l'opera principale di Ludwig Boltzmann in cui il grande scienziato austriaco raccoglie e sistematizza il suo lavoro in meccanica statistica. Diviso in due parti, il volume copre la teoria del gas monoatomico, le molecole composte, la teoria di van der Waals e problemi di teoria della dissociazione. Ma il libro di Boltzmann non è solo una sintesi brillante ed efficace, che ha contribuito a stabilire i fondamenti della meccanica statistica. È anche l'estremo tentativo di Boltzmann di venire a patti con il problema del caos molecolare e con l'ipotesi ergodica. È, in altri termini, un potente strumento di ricerca.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.