Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ass. Terre Sommerse

Forma muta. Con doppio CD Audio

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 64

Fabio Furnari - Niccolò Carosi - Valeria Faillaci - Birgit Cicha - Franco Di Luca. Il CD 1 è un progetto frutto di una sperimentazione artistica o meglio è un laboratorio di idee. La poesia che si fonde con la musica o se volete viceversa. In parte è frutto di improvvisazione sia di lettura che di musica, in parte è frutto di meditazione. Non troverete nessun tipo di perfezione stilistica, i poeti fanno i poeti e non gli attori provano a dare un input alla poesia, che va letta sempre e comunque al proprio interno. L'unione di tre voci differenti che raccontano il proprio vissuto interiore e la propria anima, mettendosi a nudo senza chiedere nulla in cambio. Le poesie di Niccolò Carosi, di Fabio Furnari e di Valeria Faillaci viste e sentite dall'orecchio attento del pianista e compositore Franco Di Luca. Nel CD 2 troverete le composizioni di Franco Di Luca e del mezzo-soprano Birgit Cicha.
18,00

Di Dio e del male

Clara Lorenzini

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 172

15,00

L'isola della memoria

Rodolfo Boccalatte

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 38

L'isola di Maiorca, nel momento magico della fioritura dei mandorli e nella luce trasognata e come sospesa di metà febbraio, rivive in questo poemetto che intreccia la vicenda d'un viaggio di nozze con i profumi e i colori d'un'isola ormai divenuta ricordo: un ricordo strappato al tempo e consegnato al simbolo, miraggio struggente d'un paradiso perduto.
15,00

Focusing connettersi alla vita

Laura M. Talamoni

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 286

Il corpo è un sofisticato e complesso sistema, registra tutto ciò che succede a più livelli: fisico, emotivo, mentale ed energetico; e conserva la memoria degli eventi passati. Tutto ciò che viviamo è percepito in primo luogo a livello corporeo, come, ad esempio, una sensazione di disagio o di benessere, questa percezione complessa e ricca di sfumature di solito non viene ascoltata perché si tende a sottovalutarne l'importanza. Le prime volte percepire il Felt Sense o Sensazione Significativa può richiedere un po' di tempo, all'inizio si può presentare in modo confuso, vago, indefinito. È qualcosa percepito distintamente a livello corporeo ma impossibile da descrivere. Con il Focusing la sensazione si rivela, viene "messa a fuoco" e può essere espressa anche con le parole. Qualcosa in noi si chiarifica e le informazioni prima confuse e frammentate, come pezzi di un mosaico, vanno a posto e danno risposta alle nostre domande.
25,00

Le ore dell'Acquasola

Alfredo Bianchi Scalzi

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 174

"Vivo a Roma dall'età di cinque anni e qui sono cresciuto, ho studiato, ho lavorato e messo su famiglia. Roma è una città incomparabile e dalle braccia aperte all'accoglienza, come fece con noi sfollati durante la guerra. Mai mi sono sentito 'straniero' in questa città, mai emarginato per la mia provenienza forestiera. Eppure il mio cuore è rimasto genovese, i miei sentimenti più intimi sono ancora radicati nelle pietre di quel colle d'Oregina alle cui pendici era appesa la casa natale. Nel ricordo degli occhi ci sono i tetti grigi in discesa, il porto con le sue navi, l'orizzonte blu del mare. Da questa nostalgia che non si spegne, sono nate le pagine del libro che vi sta davanti."
15,00

Ultimi versi

Cateno Tempio

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 82

Un libro non è per sempre. Volano gli scritti, rimangono le parole potremmo affermare rovesciando la celebre locuzione latina. È l'imperscrutabilità esagerata, l'eterno addio alle cose il tratto dominante nella poetica di Tempio, che in questa pubblicazione sembra porsi in lotta tra tentazioni bohémien e parodia di una rimembranza vissuta sempre in asincrono. Una "voce" che implora di infiltrarsi negli interstizi delle pareti vasali, pulsante di un esordio che ha tutto il sapore di un commiato. Nel crescendo di dolore e rassegnata consapevolezza, scorrono leggiadre immagini sfumate quanto vivide e definite, in un beffardo esercizio lirico che minaccia di estinguersi già al suo incipit. Un libro impegnato, perché impegnato a volare via lasciando a noi le parole non dette.
13,00

Quelle madri assassine

Nadia Angelini

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

"Nadia Angelini in questa opera riunisce la sue polarità di abile romanziere e di indefessa ricercatrice, per indagare nell'animo umano di figure femminili, che hanno provocato una grande frattura emotiva fra se stesse e la società. Le mostruosità che l'Angelini narra, vengono attraversate da un senso di dovere civico volto alla comprensione che questa donna, fra le donne, tenta di nominare, sospendendo qualsiasi giudizio, né soffermandosi su facili psicologismi. Sono i gesti che contano in queste storie e Nadia mette a disposizione la sua creatività di madre e scrittrice per raccontarle".
15,00

Dinokappa. Retrospettiva tra vita e musica. Il grande bassista racconta

Dinokappa

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 160

Vito Cappa, noto come Dinokappa, bassista, arrangiatore e compositore. Inizia a studiare la fisarmonica da bambino e poi il basso a 15 anni. A 16 anni, a Torino, forma la sua prima band, gli Sparvieri; di seguito l'Orchestra Crotta poi Tomas e i Target, entra poi nei Roll's 33, con cui partecipa i primi tour nazionali. Nel 1972 si trasferisce a Roma ed entra nei Four Kents, con cui registra l'album Sage. Terminata l'attività nella band, entra nel gruppo rock progressive Libra, di cui fa parte dal 1974 al 1977. Nel frattempo inizia la sua carriera da session man; suona in dischi e concerti di diversi artisti pop italiani: Mia Martini, Alan Sorrenti, Patty Pravo, Riccardo Cocciante, Amedeo Minghi, Goran Kuzminac, Gianni Morandi, Rita Pavone, Loredana Berté, Nada, Rino Gaetano, Renato Zero, Fiorella Mannoia, Ivan Cattaneo e tanti altri. Nel 1979 ha pubblicato il 45 giri La sfinge/Lo so, mamma. Negli anni ottanta entra nell'orchestra di Nini (Celestino) Rosso con cui intraprende diversi tour mondiali e soprattutto in Giappone (ben quattro tournée). Contemporaneamente lavora come arrangiatore per la Rai in diversi programmi.
18,00

Amanti

Riccardo Cancellieri

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2015

pagine: 116

L'esperienza degli amanti è un fenomeno non solo sentimentale, ma soprattutto sociale. In un quadro psicodinamico, l'intesa che viene stabilita fra due individui complici, segue delle leggi che travalicano la morale comune e proteggono comunque la dignità dell'individuo, i cui comportamenti vengono quasi sempre condizionati, se non imposti, dalle famiglie d'origine e dalla ipocrisia dei ben pensanti. Riccardo Cancellieri, arguto e sfrontato, ci immerge dentro questo territorio tellurico in cui l'amore è amore, la sessualità è sesso e non esistono totem né tantomeno tabù. La diade allora, riesce, come fosse un codice cifrato, a superare, attraverso il suo stesso legame, gli equilibri tutti di una società che si dichiara da sempre libera, eppure continua a praticare restrizioni e censure inimmaginabili.
15,00

È sempre colpa tua. Canzoni e teatro contro la violenza sulle donne

Maurizio Carlini, Gabriella Tambone, Francesca Satta Flores

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2014

pagine: 130

Un cantautore, una psicoterapeuta, un editore, una regista teatrale, un arrangiatore, una interprete, due attori e una video maker uniscono le proprie forze e le proprie esperienze in questo progetto. Non solo per attirare l'attenzione su un problema che ormai ha assunto i connotati di un dramma, ma anche per tentare, attraverso la leggerezza della musica e il fascino del teatro, di formulare ipotesi su una possibile via d'uscita.Una via d'uscita che comunque, lo dicono ormai gli studi più recenti e approfonditi sul tema, sarà possibile solo se creata, seguita e praticata insieme da donne e uomini. Tutto il progetto (un CD, un videoclip, un copione teatrale, i testi delle canzoni commentati, l'intervista all'autore) è contenuto in questa confezione.
20,00

Il sangue di Caino. L'eterna maldizione del figlio del serpente. Dalle origini del mito alla letteratura neo-gnostica

Enrica Perucchietti, Paolo Battistel

Libro

editore: Ass. Terre Sommerse

anno edizione: 2014

pagine: 272

Caino, il primo assassino della storia, colui che si è macchiato del sangue del proprio fratello Abele, viene punito da Dio con una terribile maledizione, costretto a vagare senza pace in un mondo ancora disabitato. Dopo aver fondato la prima città del racconto biblico, infatti, egli è destinato a portare sul volto il "marchio" impresso dal Signore e a tramandare la sua colpa ai suoi discendenti. Che cosa ha spinto il primogenito di Adamo ed Eva a compiere un simile atto, destinato a segnare lui e la sua discendenza fino alla fine dei propri giorni? Che ruolo ha la coppia di fratelli rivali nella tradizione? Il racconto biblico rielabora uno schema mitologico preesistente in altre culture? Che significato ha realmente il sacrificio di sangue nell'antichità? qual è il marchio che Yahweh impone al fratricida?
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.