Il tuo browser non supporta JavaScript!

Arcipelago Edizioni

Benvenuti a Expoville dove tutto è possibile

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 208

Benvenuti a Expoville. La città dentro la città. L'Esposizione Universale che crea e che distrugge. Il regno fantastico, estremamente reale. Frutto della nostra mente e campo pratico dell'esperienza. Il mondo virtuale dove chiunque può essere ciò che vuole, anche una pornostar. Promessa per il futuro, disgrazia per il presente. Sfondo di amicizie, amori, crimini, morti, speranze. I sedici racconti che compongono la nona edizione dell'antologia Giovani Scrittori IULM cercano di dare una forma a questo spazio nuovo e mutevole in cui tutto è possibile. Racconti di: Anna de Biaggi, Giacomo Borgatti, Fabio Patrassi, Lorenzo Ferraro, Simone Falcone, Christian Paciaroni, Stefania Sperandio, Davide Canti, Dano Hansen, Fabiana Favalli, Denise Lo Coco, Angelo Magnoli, Roberta Zambianchi, Daniel Cristian Tega, Alessandro D'Onofrio, Alessandro Cutrona, Chiara Di Sante, Prefazione di Mauro Ferraresi. A cura di: Camilla Macchion, Tina Pregara, Rachele Rebughini e Daniel Cristian Tega.
12,50 11,88

Il leone di San Marco. Venezia nel quattordicesimo secolo

George A. Henty

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 368

Questo romanzo del 1888, dedicato alla Venezia del quattordicesimo secolo, descrive animatamente le avventure di un ragazzino inglese, figlio di un mercante londinese residente a Venezia, durante gli anni della guerra contro Genova. Si chiama Francis, ma sarà sempre Francesco per gli amici italiani. Quelli più intimi sono Matteo Giustiniani, un giovane aristocratico, e Giuseppe, figlio del gondoliere al servizio del padre di Francis. I tre si troveranno involontariamente coinvolti negli intrighi della città lagunare, ma sarà a bordo di diverse navi mercantili che questi compagni, girando in lungo e in largo per il Mediterraneo, da Agrigento a Tunisi, da Candia a Corfù, avranno occasione di assistere alle transazioni commerciali e combattere i pirati. Parteciperanno inoltre agli scontri navali tra la flotta della Serenissima e quella di Genova avvenuti ad Anzio e a Pola, prima di quello decisivo (1381) nelle acque al largo di Chioggia. Il ragazzo eroe, come gli altri protagonisti dei romanzi di Henty, propone ai giovani lettori vittoriani un modello di comportamento: Francis è intraprendente, coraggioso e imperturbabile, ma morirebbe pur di non farsene vanto. Età di lettura: da 12 anni.
28,00 26,60

Il riso, la pietà. Testi letterari come luoghi di riflessione

Patrizia Biaggini

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 136

La letteratura, nella sua implicita e continua formulazione di domande, aiuta ad amplificare il pensiero, dilatando gli orizzonti di comprensione e aprendo a significative problematicità tratti dell'esperienza e del sentire comune. Gli otto saggi qui proposti, brevi escursioni intorno a personaggi e contenuti della narrativa europea centro-orientale, sono tenuti insieme dal filo rosso dell'interrogazione filosofica della curiosità. L'esercizio di riflessione intorno a luoghi simbolici e ricorrenti della relazione con l'altro, per esempio l'umorismo, la pietà, la compassione, l'incomunicabilità, diventa così un vero e proprio domandare di sé e del mondo al testo, lasciando tuttavia che questa stessa domanda proliferi incondizionatamente come in un gioco libero e infinito.
10,00 9,50

Gli amori gialli. Testo francese a fronte

Tristan Corbière

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 900

Parigi, 8 agosto 1873. I fratelli Glady, editori noti al pubblico per le loro uscite galanti, danno alle stampe un libro di poesie, "Gli Amori gialli", di un giovane "pittore-poeta" bretone: Tristan Corbière. Pol Kalig, cugino ed emulo di Tristan, lo fa conoscere al simbolista Gustave Kahn (che a sua volta lo passa allo spleenetico Laforgue, suo amico) e a Léo Trézenik, direttore del "Lutèce", la rivista d'avanguardia della rive gauche a cui anche Paul Verlaine collabora e che proprio in quel periodo progetta di abbozzare, in pochi tratti sapienti, i ritratti di quelli che lui considera poeti assoluti, "assoluti nell'immaginazione, assoluti nell'espressione". Le monografie critiche, raccolte in volume l'anno seguente con il titolo Les Poètes maudits, ottengono un successo sorprendente e giocheranno, insieme ad "À rebours" di Huysmans, un ruolo determinante nella gloria nascente di Verlaine, Mallarmé, Corbière e di Rimbaud.
42,00 39,90

Le serie sono serie. Seconda stagione

Libro

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 144

Il serial televisivo: definizioni date per acquisite ed entrate nel lessico quotidiano stanno diventando sempre più obsolete: True Detective si può definire un serial? House of Cards è una serie tv o un film espanso? Game of Thrones può essere chiamato fiction? La chiarezza definitoria è spesso un buon indicatore della freschezza e della popolarità di un argomento: quando le definizioni non specialistiche (giornali, internet, discorso comune) e quelle accademiche non coincidono, significa che c'è margine per esplorare i confini di quel territorio. È questa una delle ragioni per cui abbiamo deciso di riprendere questo tema senza cambiare il titolo originario del primo volume. Le serie sono ancora un tema molto serio; anzi, mai come oggi forse "troppo" serio, se guardiamo all'apparato teorico e critico con cui si affronta oggi la sua lettura e si tenta di analizzarne il successo. Ci sembra evidente che oggi ci troviamo di fronte ad una seconda stagione della riflessione sulla serialità degli anni Duemila. Saggi di: Daniela Cardini, Stefano Corbetta, Fabrizio Luisi, Gianni Sibilla, Anna Manzato.
13,00 12,35

La scelta della voce. La svolta lirica di Antonio Porta

Alessandro Terreni

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 248

Alla metà dei fatidici anni Settanta, Porta coglie l'involuzione manieristica dell'avanguardia e sente addirittura come possibile la rinuncia alla parola. La via d'uscita è la scelta della voce, strumento di una radicale riconfigurazione della scrittura poetica, scossa a tutti i livelli: metrico, retorico, sintattico, oltre che tematico e figurativo. Le raccolte degli anni Ottanta esprimono così un nuovo soggetto integralmente rifondato percettivamente e ideologicamente che, lungi da ripiegamenti intimistici e da cedimenti corrivi, ricostruisce la propria identità nella continua dialettica, mai pacificata, con i suoi lettori/ascoltatori. Un peculiare lettore/uditore, da "Passi passaggi" in poi, è tenuto ad accogliere una lirica che "buca la pagina" e penetra, per forza di voce, nell'oceano prelinguistico delle percezioni e dell'esperienza vitale, in cui convivono desiderio e bisogno, attestazione e progetto, critica e slancio...
20,00 19,00

Memoria e antirazzismo. Per Miklós Radnóti

Miklós Radnóti

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 66

Il 2014 è stato indetto anno commemorativo dell'Olocausto ungherese: nel suo una giornata è stata dedicata alla figura di Miklós Radnóti, poeta morto deportato nel novembre del 1944, le cui ultime poesie furono recuperate da una fossa comune. Quattro di queste sono qui tradotte in italiano da Tomaso Kemeny. Radnóti è stato uno dei maggiori poeti ungheresi del ventesimo secolo, il suo stile essendo paragonabile solo a quello dei classici poeti antichi. Le sue opere maggiori manifestano una toccante devozione alla nazione magiara, e il tracciato della sua scrittura determina un cardine stilistico insostituibile dell'identità contemporanea ungherese. Il volume contiene poesie commemorative dei poeti della "carovana dei versi poesia in azione": Sandro Sardella, Ada Crippa, Antonella Visconti, Thomas Maria Croce, Marco Tavazzi, Luigi Maffezzoli e Salaheddine Louiragui; arricchito inoltre dai contributi poetici e critici di Luigi Cannillo, Tomaso Kemeny, Leonardo Terzo, A mos Mattio e Adele Succetti.
9,00 8,55

Un libro stravagante. L'ennesimo sulla creatività

Francesco Schianchi

Libro

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 184

"Un Libro stravagante", in molti sensi, in molti percorsi, in molti stili narrativi: un "sentiero del pensiero" nel quale è possibile incamminarsi, sostare, riflettere, ricominciare il viaggio. Un cammino nella creatività, nell'immaginazione, nella progettazione, considerati come "percorsi convergenti" in grado di produrre il nuovo, il diverso, l'oltre, l'inatteso, l'imprevedibile. Una conversazione piena di sollecitazioni, suggerimenti, ripensamenti alla ricerca delle origini della creatività, per poi "naufragare" o meglio precipitare nella "tana del Bianconiglio di Alice" e confrontarsi con l'immaginazione, il gioco, l'illogicità, ma anche i grandi insegnamenti di un maestro della creatività applicata, il Reverendo Dodgson, ossia Lewis Carroll. Un libro che comincia dalla fine e finisce con l'inizio, pur ritornando subito alle origini, ossia oltre 100.000 anni fa: il durante è la vostra esperienza di lettura, forse per "succhiare il midollo della creatività". Più che un libro, una suite, una "composizione musicale", fatta di 9 Movimenti, uno dei quali è dedicato alla poesia, vera ecologia della parola e reale "nutrimento della mente".
14,00 13,30

Mangia il tuono & bevi la pioggia. Poesie

Doris Davenport

Libro

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 178

10,33 9,81

Romanzo e storia del '900

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 232

15,00 14,25

Il carapace augusteo, ovvero «le uova nel paniere»

Paolo Terni

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 104

Di questo libro postumo di Paolo Terni non vorremmo dire nulla, per non disturbare il dialogo che nascerà con ogni singolo lettore: "Ogni tanto mi divertivo a leggere agli amici qualche passo ad alta voce, lasciandosi formare in me l'idea di comporre una sorta di partitura verbale, ma in forma musicale" scriveva nel 2013, raccontando come era avvenuto che iniziasse a scrivere. Ha continuato il percorso e ora ha chiuso il cerchio: si è congedato dal mondo, annotando, negli ultimi sei mesi di vita, con leggerezza e apparente semplicità ma nella piena consapevolezza di essere in procinto di uscire di scena, lo snodarsi di un flusso di pensieri che un sapiente carapace protegge da sguardi indiscreti.
10,00 9,50

Joe Masiello

Libro: Copertina morbida

editore: Arcipelago Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 252

Un nome, un volto, un ricordo, una scelta: Joe Masiello è tutto e niente. Possiamo incontrarlo alla fermata dell'autobus, in una fotografia sbiadita, riflesso in uno specchio: Joe Masiello è ognuno di noi e nessuno in particolare. I venti racconti della settima edizione dell'antologia IULM indagano ognuno una parte di Joe, tratteggiando - attraverso una parabola dai toni onirici - una figura effimera che incarna sogni, paure ed emozioni di tutti. E la paradossale maturazione del personaggio culmina, a ben vedere, con la sua distruzione.
12,50 11,88

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.