Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci: Studi superiori

Il cinema del nuovo millennio. Geografie, forme, autori

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 356

A cosa pensiamo quando parliamo di cinema contemporaneo? A quali oggetti ci riferiamo? Il volume è una riflessione teorico-critica a più voci intorno al cinema degli anni Duemila, al modo in cui esso ha concepito le sue forme, ridisegnando i propri territori e confini e individuando nuove autorialità. Da questa indagine emerge una mappa per orientarsi nel panorama audiovisivo contemporaneo, attraverso quattro strade diverse - corrispondenti ad altrettante parti del libro: temi, geografie, autori, opere -, nel momento in cui la sua storia è consegnata a un destino i cui contorni sono ancora tutti da immaginare.
34,00

Semantica della frase

Lunella Mereu

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 196

Il libro offre una proposta di natura semantica sulla combinazione verbo-complementi all'interno dell'enunciato, basata sul concetto di frame e sulle recenti scelte teoriche della Linguistica cognitiva e della Grammatica delle costruzioni. L'analisi si avvale della ricerca su dati linguistici rilevati da corpora di ampia dimensione dell'italiano e individuati nei loro contesti d'uso. Lavorando su enunciati effettivamente prodotti dagli utenti e rilevando la frequenza con cui vengono formate le combinazioni verbo-complementi, si è in grado di identificare le costruzioni tipiche e maggiormente utilizzate, ma anche quelle più particolari e meno frequenti, interessanti in quanto portatrici di arricchimenti semantici e usi creativi che si fissano fino ad arrivare a vere e proprie espressioni idiomatiche.
19,00

L'idea di Europa. Storie e prospettive

Corrado Malandrino, Stefano Quirico

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 284

Mentre l'Unione Europea attraversa un delicato tornante storico, in cui l'emergenza legata al covid-19 si innesta sulla prolungata crisi scaturita nel 2005 dal fallimento del progetto "costituzionale", il libro ricostruisce lo sviluppo dell'idea di Europa dall'età antica a quella contemporanea. Passando in rassegna autori e correnti di pensiero di diverso orientamento, il volume individua l'humus politico-culturale da cui prende le mosse, a metà Novecento, il processo di integrazione europea, scandito dall'alternarsi di luci e ombre. E di fronte al riflusso sovranista di inizio millennio prova a delineare il quadro valoriale e istituzionale per un rilancio politico dell'Europa.
25,00

Insegnare italiano L2 con il cinema

Pierangela Diadori, Stefania Carpiceci, Giuseppe Caruso

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 368

Il cinema è un valido e utile strumento per avvicinare il pubblico alla lingua e alla cultura italiana. Il volume offre ai docenti di italiano L2 che operano in Italia e all'estero una guida per analizzare, selezionare e utilizzare i film come veicolo di conoscenza della nostra cultura di ieri e di oggi, come oggetto di riflessione e discussione, come specchio e modello di comportamenti linguistici e non verbali. Le parti in cui si articola il testo coprono gli ambiti fondamentali per avvicinare al cinema italiano gli apprendenti stranieri: la sua storia, che riflette quasi un secolo di mutamenti sociali e culturali; la sua lingua, quella dei film italiani e di quelli stranieri poi doppiati; le sue potenzialità didattiche. Chiude il libro una sezione contenente schede di lavoro fotocopiabili e utilizzabili in classe, relative a sequenze filmiche facilmente reperibili online o in DVD. Il volume è adatto sia per i diversi livelli della formazione universitaria (corsi di laurea di primo e secondo livello, master, corsi di specializzazione), sia per la formazione dei docenti di italiano L2 e per la preparazione agli esami di certificazione didattica.
34,00

La letteratura egiziana antica. Opere, generi, contesti

Paola Buzi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 252

Il volume non propone una tradizionale storia della letteratura né tantomeno una classica antologia, ma piuttosto una guida ragionata alla comprensione dei fenomeni peculiari della produzione letteraria dell'Egitto antico e, al tempo stesso, un'analisi problematico-critica delle opere, composte tra l'Antico Regno e il periodo tolemaico-romano, e dei loro contesti di ideazione e ricezione. Oltre al cosa (i testi), si indaga il perché (per quale fine siano stati scritti), il per chi (chi ne fosse il destinatario) e il come (per mezzo di quali supporti scrittorî e canali culturali abbiano circolato). Attraverso un sistematico studio diacronico dei testi che ci sono giunti e delle forme artistico-espressive (i "generi letterari") a cui appartengono e l'ampio ricorso a passi scelti, il lettore è accompagnato nella comprensione dell'evoluzione culturale, artistica e linguistica della letteratura egiziana antica.
25,00

Sociologia delle arti. Musei, memoria e performance digitali

Anna Lisa Tota, Antonietta De Feo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 280

"Sociologia delle arti" offre un affresco sui contributi della sociologia, un nuovo paio di lucenti occhiali attraverso cui vedere "i mondi dell'arte" nella contemporaneità. Il volume racconta di istituzioni egemoniche che lottano per riprodursi, di canoni artistici che mutano attraverso i social media, di politiche del genio che tentano di mascherarsi, di musei che imparano a dialogare con i loro visitatori. E ancora, narra di mostre che ridefiniscono le memorie pubbliche sfidando la ricostruzione del passato imposta dai vincitori, di popoli che difendono la loro cultura, espropriata dall'ennesima mostra egemonico-occidentale, di monumenti che commemorano passati controversi, di testi artistici che parlano il linguaggio della discriminazione etnica e sessuale, di culture che si ibridano e di altre che resistono, di piattaforme digitali e di performance artistiche. Gli "occhiali" della sociologia, dunque, permettono di guardare lontano, di acquisire un nuovo sguardo e di vedere come, ancora una volta, l'arte sia capace di rivoluzionare il mondo.
28,00

Processi culturali e mutamento sociale. Prospettive sociologiche

Francesca Ieracitano, Emiliana Mangone, Giovanna Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 316

Il volume discute dei processi culturali in rapporto ai mutamenti della società adottando una prospettiva sociologica tesa a definire una visione d'insieme sulle interazioni fra gli attori coinvolti. Per sviluppare questo percorso gnoseologico vengono presentate riflessioni sui mutamenti della società e su come essi abbiano prodotto, in analogia, trasformazioni nella relazione individuo-società. Le quattro parti che lo compongono esaminano, la prima, il concetto di cultura e il suo essere mezzo di trasmissione della conoscenza ed elemento costitutivo per i processi di socializzazione, identificazione e costituzione del sé; la seconda, le trasformazioni dei sistemi e delle forme di comunicazione, nonché le nuove dinamiche di interazione tra individui; la terza, la produzione culturale nel fluire del vivere quotidiano; e, infine, grazie ai contributi di Corrado Bonifazi, Carmelina Chiara Canta, Isabella Crespi e Michele Sorice, si esaminano alcuni aspetti considerati "emergenze culturali": migrazioni, partecipazione, religione e genere.
29,00

Razzismi contemporanei. Le prospettive della sociologia

Annalisa Frisina

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 232

Il razzismo è un fenomeno strutturale e quotidiano, che ci spinge a ripensare il tipo di società che vogliamo. Studiare il razzismo sociologicamente permette di imparare a riconoscere le discriminazioni e i privilegi nascosti nella vita quotidiana, a nominare la violenza, a interpretare gli stretti legami tra rappresentazioni mediali dei migranti in Europa e pratiche politiche razziste. Il libro ricostruisce la sociologia del razzismo dei pionieri - valorizzando i contributi di W. E. B. Du Bois e Anna Julia Cooper - per poi arrivare al dibattito contemporaneo e riflettere sui processi di razzializzazione, sull'importanza della cultura come luogo di lotta, sugli approcci femministi materialisti e intersezionali, sulle prospettive post o decoloniali e sulla costruzione della "bianchezza". Particolare attenzione è dedicata alla riproduzione e alla contestazione delle gerarchie razziali. Ad esempio, il volume mostra come l'educazione assimilazionista sia opprimente e anche come l'istruzione possa diventare un mezzo di emancipazione sociale e culturale. Inoltre, viene messa in luce l'importanza della dimensione spaziale del razzismo, in particolare analizzando il caso del movimento svedese antirazzista di giustizia urbana. Infine, viene discussa la relazione intima tra capitalismo e razzismo. Il testo si rivolge a chiunque intenda fare ricerca sociale (in particolare qualitativa/visuale) sui razzismi e anche alla società civile interessata a conoscerli.
24,00

Letteratura latina. Generi e percorsi

Fabio Stok

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 364

I classici trasmettono narrazioni, immagini e suggestioni che condensano la storia millenaria della cultura occidentale, ed acquistano nuovo senso e valore nell'odierna crisi della modernità. Il volume propone un approccio alla letteratura latina centrato sugli autori e sui generi letterari che hanno più orientato la nostra cultura, dal Medioevo all'età contemporanea. Gli autori sono presentati assieme ad una selezione di testi significativi, che ne evidenziano la fruizione letteraria e culturale. La dimensione storica è focalizzata sulle vicende della trasmissione e della ricezione, e sul modo in cui esse hanno condizionato la nostra conoscenza della storia letteraria antica. Particolare attenzione è prestata ai nodi problematici e controversi della storia letteraria, dibattuti dalla critica contemporanea. La ricostruzione dell'origine e dello sviluppo dei generi e dei diversi ambiti letterari è preceduta da sintetiche informazioni sui modelli della tradizione greca, di cui la letteratura latina è in larga parte uno sviluppo, creativo ed originale. Infine, una cronologia storica inquadra testi e autori nella dimensione diacronica della storia di Roma antica, con una periodizzazione funzionale all'analisi delle forme letterarie e del loro sviluppo.
34,00

Archeologia pubblica. Metodi, tecniche, esperienze

Giuliano Volpe

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 260

L'Archeologia pubblica rappresenta un nuovo modo di intendere l'archeologia nel suo rapporto con la società contemporanea e con i diversi pubblici. Oltre a offrire il quadro del dibattito internazionale, il libro ne ripercorre i vari campi di attività: dalla comunicazione, anche sui nuovi media, al lavoro e alle professioni dell'archeologo, dallo sviluppo economico sostenibile al crowdfunding e al crowdsourcing, dall'open access alla libera circolazione di dati e immagini, dalle forme di condivisione ai progetti di gestione dal basso del patrimonio, anche alla luce della Convenzione di Faro. Abbandonando definitivamente recinti autoreferenziali e visioni elitarie, l'autore propone un più attivo e utile ruolo sociale dell'archeologia, capace di favorire la partecipazione dei cittadini, e lancia la sfida di una via italiana all'Archeologia pubblica.
25,00

Gli ambienti di apprendimento. Ripensare il modello organizzativo della scuola

Mario Castoldi

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 212

Negli ultimi anni il costrutto di "ambiente di apprendimento" si è via via posto al centro dell'attenzione della riflessione pedagogica e didattica, mostrando una pluralità di sfaccettature. Un assunto di base sotteso alle diverse prospettive di analisi è che l'innovazione didattica non possa passare solo attraverso la diffusione di nuove metodologie di lavoro, bensì richieda un ripensamento più profondo del setting formativo che ha da sempre caratterizzato il modello organizzativo scolastico. Ripensare l'ambiente di apprendimento significa mettere in discussione questo modello dalle fondamenta, a partire dalle buone pratiche che progressivamente e ostinatamente prendono piede nella scuola reale, con molta fatica anche nel nostro paese. È questa la chiave di lettura che vuole caratterizzare il volume, a partire dalla centralità da assegnare alla domanda "quali apprendimenti si intendono promuovere?", un interrogativo che rimane in ombra a vantaggio di logiche amministrative e organizzative, che di fatto stabiliscono l'"agenda" del fare scuola. Il libro analizza in maniera critica le componenti chiave del modello organizzativo scolastico, anche alla luce del dibattito internazionale, e propone un repertorio di piste di lavoro operative attraverso cui rimettere al centro dell'attenzione la qualità dei processi di apprendimento.
23,00

Intellettuali e diritto nel mondo arabo contemporaneo. Potere, religione, società

Orsetta Giolo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 185

Negli ultimi anni i paesi arabi hanno conosciuto momenti di grande fermento politico e istituzionale che hanno condotto in alcuni casi all'adozione di riforme rilevanti in tema di democrazia e diritti, in altri alla destabilizzazione di intere aree o al ritorno di regimi autoritari. A seguito di tali vicende, il dibattito sviluppatosi dentro e fuori il mondo arabo contemporaneo si è arricchito di nuove questioni relative all'evoluzione della cultura giuridica e agli attori che animano le più recenti e complesse discussioni. Il volume propone una lettura in chiave filosofico-giuridica del ruolo che le intellettuali e gli intellettuali ricoprono in quel contesto, nonché dei luoghi fisici e simbolici che, nonostante le molteplici difficoltà, permettono il confronto, l'elaborazione teorica e l'impegno civile in un'ottica aperta, critica, dinamica e cosmopolita.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.